€ 100.00
In pubblicazione
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà acquistabile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Jacques Devaulx. Nautical works. Ediz. inglese, francese e tedesca

Jacques Devaulx. Nautical works. Ediz. inglese, francese e tedesca

di Jean-Yves Sarazin, Elisabeth Hébert, Gerhard Holzer


In pubblicazione
  • Editore: Taschen
  • Collana: Extra large
  • Data di Pubblicazione: novembre 2018
  • EAN: 9783836539234
  • ISBN: 3836539233
  • Pagine: 264
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il pregiato manoscritto nautico di Jacques Devaulx 500 anni dopo la Fondazione dello storico porto francese di Le Havre, TASCHEN presenta una riproduzione del manoscritto Les premières ?uvres de Jacques Devaulx, pillote en la marine, pubblicato nel 1583 da Jacques Devaulx, pilota della flotta reale, nato proprio a Le Havre. Questo manoscritto riccamente miniato, dedicato al duca di Joyeuse, riunisce concetti di nautica, astronomia e cartografia, includendo lunghe note, osservazioni e testimonianze redatte da Devaulx nel corso della sua esperienza di navigatore, idrografo, cosmografo e cartografo. Una vera e propria enciclopedia per i marinai, nonché un magnifico pezzo da esposizione per i loro nobili committenti, questo volume presenta un vivace repertorio di tecniche e strumenti navali e cosmografici, tra cui astrolabi, carte nautiche dell'oceano Atlantico, tabelle di marea, mappe astrali e calcoli dell'altezza solare. Questa edizione della straordinaria opera di Devaulx, realizzata in collaborazione con la Bibliothèque Nationale de France, presenta le 31 tavole originali riprodotte in tutto il loro splendore artistico e scientifico, e complete di miniature a colori, dorature e volvelle. Il volume include inoltre saggi di Jean-Yves Sarazin e Gerhard Holzer, nonché contributi di un team di esperti coordinati da Élisabeth Hébert, che contestualizzano l'opera di Devaulx attraverso affascinanti approfondimenti sulla navigazione e l'esplorazione del XVI secolo.