€ 18.33€ 19.50
    Risparmi: € 1.17 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

L' isola sotto il mare
L' isola sotto il mare(2015 - brossura)
€ 10.00 € 9.00
Disponibilità immediata solo 1pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
L' isola sotto il mare

L' isola sotto il mare

di Isabel Allende


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I narratori
  • Traduttore: Liverani E.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2009
  • EAN: 9788807017957
  • ISBN: 8807017954
  • Pagine: 426
  • Formato: brossura
Le eroine di Isabel Allende recano tutte il medesimo tratto dominante: la passione. Sono le passioni a scolpirne il destino. E Zarité Sedella, detta Tété, ultima incarnazione della donna come la vuole Isabel, non fa eccezione. 1770, Santo Domingo, ora Haiti. Tété ha nove anni quando il giovane francese Toulouse Valmorain la compra perché si occupi delle faccende di casa. Intorno, i campi di canna da zucchero, la calura sfibrante dell'isola, il lavoro degli schiavi. Tété impara presto com'è fatto quel mondo: la violenza dei padroni, l'ansia di libertà, i vincoli preziosi della solidarietà. Quando Valmorain si sposta nelle piantagioni della Louisiana, anche Tété deve seguirlo, ma ormai è cominciata la battaglia per la dignità, per il futuro, per l'affrancamento degli schiavi. È una battaglia lenta che si mescola al destarsi di amori e passioni, all'annodarsi di relazioni e alleanze, al muoversi febbrile dei personaggi più diversi - soldati e schiavi guerrieri, sacerdoti vudù e frati cattolici, matrone e cocottes, pirati e nobili decaduti, medici e oziosi bellimbusti. Contro il fondale animatissimo della storia, Zarité Sedella, soprannominata Tété, spicca bella e coraggiosa, battagliera e consapevole, un'eroina modernissima che arriva da lontano a rammentarci la fede nella libertà e la dignità delle passioni.
Il nuovo romanzo di Isabel Allende, L'isola sotto il mare. Un romanzo storico che si svolge tra l'isola di Santo Domingo e la Louisiana, dal 1770 al 1810. Un personaggio femminile memorabile: Zaritè Sedella, detta Tété. Un affresco potente una storia veramente popolare nella tradizione del feuilleton, con colpi di scena, rapide virate dell'amore e soprattutto un gusto maestoso del narrare.

Note su Isabel Allende

Isabel Allende nasce in Perù nel 1942 e cresce con la madre e i due fratelli nella casa del nonno materno a Santiago, in Cile.
Nel 1956 la madre si risposa con un diplomatico, che per il suo lavoro è costretto a spostarsi spesso. La famiglia Allende, quindi, lascia il Cile e comincia a viaggiare tra Bolivia, Europa e Libano. All'età di vent'anni, una volta tornata in patria, Isabel si sposa con Michael Frìas con cui ha due figli, Paula e Nicolàs. Qui inizia la sua attività giornalistica, collaborando con la rivista femminile Paula e con quella per ragazzi Mampato.
Dopo il colpo di stato guidato da Pinochet dell'11 settembre 1973, la scrittrice lascia il Cile e si trasferisce a Caracas, in Venezuela, dove comincia a scrivere anche per il giornale El Nacional.
Nel 1983 viene pubblicato a Buenos Aires il suo romanzo d'esordio, La casa degli spiriti, in cui gli orrori della guerra fanno da sfondo e si mescolano con le vicende e gli amori di una famiglia cilena; una storia così emozionante e commovente da essere paragonata, nella narrativa sudamericana, a Cent'anni di solitudine di Gabriel Garcìa Màrquez. A questo capolavoro, seguono poi D'amore e ombra, Eva Luna e Eva Luna racconta.
Nel 1988 si trasferisce in California con il secondo marito, William Gordon, conosciuto durante un viaggio a San José. La vita del marito diviene spunto per un nuovo romanzo, Il piano infinito, così come lei stessa rivela in Il mio paese inventato. Nel 1991 la Allende perde la figlia Paula, morta dopo un lungo periodo in coma a causa di una malattia rara e gravissima, la porfiria. Pochi anni dopo, la Allende dedica alla figlia il libro Paula, in cui le dà il suo personalissimo saluto.
Tra le sue numerose pubblicazioni, è presente anche una trilogia per ragazzi dedicata ai suoi nipoti , costituita da La città delle bestie, Il Regno del Drago d'Oro e La foresta dei pigmei.
Insignita della Laurea Honoris Causa in Lingua e Letteratura, la Allende ha insegnato Letteratura presso l'University of Virginia, il Montclair College e l'University of California. Ha, inoltre, ricevuto numerose riconoscenze, tra cui il Premio Nazionale cileno per la Letteratura nel 2010.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano L' isola sotto il mare acquistano anche Il mio paese inventato di Isabel Allende € 7.05
L' isola sotto il mare
aggiungi
Il mio paese inventato
aggiungi
€ 25.38

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Isabel Allende:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 36 recensioni)

4.0Donne e mare., 27-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
C'è chi pensa al mare e pensa ai così detti "lupi di mare" ed alle loro imprese leggendarie. Con Isabel Allende si entra invece in un mondo tutto al femminile, dove la parola non scritta scivola di labbra in labbra fino ad arrivare a noi. Un libro curioso e diverso dai soliti che non mi è dispiaciuto e che anzi è da apprezzare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'isola sotto il mare, 05-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Le eroine di Isabelle Allende sono sempre coraggiose e affascinanti, seppur con le loro peculiari bizzarrie. Teté è una di quelle eroine da feuilletton, ma con un carattere del tutto fuori dal tempo, con un modo didpensare molto più vicino alle donne contemporanee. Determinazione, carattere e fascino sono i suoi tratti dominanti: una protagonista magnifica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Semplicemente fantastico! , 08-03-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Adoro Isabel Allende, per le idee e il modo semplice e lineare di esporle. La storia è avvincente e lei è bravissima! Facile entrare nel personaggio, sembra di vivere di persona le avventure di questa giovane eroina Teté. Consiglio di leggere il libro, nessuna delusione!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Affascinante, 28-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Gran bel libro.
A tratti meno scorrevole per i richiami con la storia, ma vale la pena leggerlo.
Ci si affeziona e ci si allea con il personaggio principale... Che affascina e a tratti fa tenerezza per la sua condizione di vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Sempre bello, 14-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Qulunque libro legga della Allende mi piace sempre tanto. Ha un modo di raccontare incredibilmente suadente. La sua prosa sembra poesia
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Allende, 07-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche io ho la sensazione che la Allende scriva, da qualche libro in qua, sempre lo stesso romanzo cambiandogli solo l'ambientazione. Ma, come dire? In qualche modo se lo può permettere. E' una narratrice eccellente che sa come tenere avvinto il lettore dalla prima all'ultima pagina. E' capace di coniugare bene i grandi eventi con la vita privata dei suoi personaggi. Le sue ricostruzioni storiche sono credibili e interessanti. In poche parole: mi piace sempre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'isola sotto il mare, 04-12-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
L'Allende non mi tradisce mai, è sempre una scoperta, racconta sempre di storie vere e toccanti senza mai entrare nel banale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Avvincente ed emozionante,, 29-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il dramma della schiavitù di moltissime donne, impersonato in una bellissima, forte e specialmente molto coraggiosa, che vuole ancora credere nell'animo umano nonostante tutto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Avvincente ed emozionante., 27-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il dramma della schiavitù di moltissima donne, impersonato in una bellissima, forte e specialmente molto coraggiosa, che vuole ancora credere nell'animo umano nonostante tutto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un'altra bella protagonista, 13-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Se amate gli intensi personaggi femminili che popolano i romanzi di Isabel Allende, non perdetevi questa nuova epopea!Storia avvincente, piena di figure diverse e interessanti, un inno alla libertà delle donne e delle nazioni. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L' isola sotto il mare, 13-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato la storia di questa piccola schiava nera di 9 anni molto interessante e intensa, la Allende è bravissima a ricreare atmosfere e luoghi che anche se non è mai capitato di visitare si conosce alla perfezione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'isola sotto il mare, 12-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Tété è uno scricciolo di nove anni quando viene venduta come schiava a Valmorain, un damerino francese giunto a Santo Domingo per rilevare la piantagione di proprietà di suo padre, appena morto.

Ed è la schiavitù il leit-motiv di questa storia, la sottomissione non solo lavorativa ma dell’anima, quando si è costretti a soprusi e violenze, quando non sembra esserci una via d’uscita che pregare Erzouli, il loa della vita, e lottare per la conquista della libertà e della dignità personale propria e delle persone che amiamo.
Tutti abbiamo dentro un’insospettata riserva di forza che emerge quando la vita ci mette alla prova.

Intanto la storia fa il suo corso, passando attraverso una rivoluzione cruenta e sanguinaria, e i destini dei tanti personaggi che popolano questo romanzo, ognuno ricco di sfaccettature e profondità, si intrecciano in un mosaico di relazioni degno di un grande affresco sulla condizione umana.

Preferisco non dire altro, se non leggetelo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' isola sotto il mare (36)