€ 18.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' isola dei Liombruni

L' isola dei Liombruni

di Giovanni De Feo


  • Editore: Fazi
  • Collana: Lain
  • Data di Pubblicazione: giugno 2011
  • EAN: 9788864112145
  • ISBN: 8864112146
  • Pagine: 382
  • Formato: rilegato
  • Età consigliata: 14 anni
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Ci sono delle leggi, sull'isola. Leggi semplici e spietate come i giochi dei bambini. Dicono che tutto ciò che si sogna è reale; che le parole "mamma" e "papà" sono proibite; che gli Alti sono nemici e che nessuno può uccidere i liombruni. Sono leggi da rispettare con un segreto brivido di paura, come quello che scuote dal sonno Smiccio e Zenzero, all'alba del loro quattordicesimo compleanno. Un'amicizia fraterna li lega, insieme al presentimento che quella non sarà una giornata come le altre. Sono loro, quella mattina, a intravedere una figura furtiva tra i vicoli del paese. Un Alto. Inizia il gioco feroce dell'inseguimento, finché il fuggiasco non viene raggiunto. E un attimo dopo ucciso. Gli Alti non sono che gli adulti, sopravvissuti alla notte di violenza della Carnara. Questa è l'isola dei liombruni, i cui sentieri si snodano insieme alle intricate profezie delle Sibille, e le vite si piegano al volere capriccioso degli Scalzi, misteriosi ragazzi dai piedi di vetro, padroni indiscussi di ombre e vento, nuvole e sabbia... Un sogno collettivo destinato a incrinarsi sotto il peso di passioni più adulte: l'amore proibito di Smiccio per Cecella, la bruciante gelosia di Zenzero, l'avidità dei Baroni, mentre si fanno e disfano alleanze e inesorabile si prepara una nuova, ultima Carnara.

Tutti i libri di Giovanni De Feo

Voto medio del prodotto:  2 (2 di 5 su 3 recensioni)

2Racconto lento e trama difficile da seguire, 02-08-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
L'idea di base è molto interessante, tuttavia gli intrecci nel racconto, la trama poco chiara e la lentezza della narrazione lo rendono difficile da digerire. La scelta di adottare lo stile "diario" utilizzando l'orario per accompagnarci nella narrazione mi ha reso ancora meno scorrevole la lettura. Per nulla paragonabile, secondo me, al capolavoro "Il mangianomi" scritto precedentemente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2L'isola dei Liombruni, 06-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo me questo libro risulta essere un po' troppo complicato per classificarlo come romanzo per ragazzi. E' vero che i protagonisti sono tutti ragazzini, ma i rapporti che si istaurano tra di loro, le regole e l'ambientazione risulta complessa anche per un adulto, per cui un adolescente potrebbe facilmente essere tentato di accantonare il volume.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Inusuale, 20-09-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Se devo parlare del libro sinceramente non mi è piaciuto, e meno male che me lo hanno prestato. Il racconto è anche originale ma a mio parere troppo lento e noioso. All'inizio non ho nemmeno capito di che stava parlando meno male nel trafiletto della copertina c'è un piccolo riassunto con spiegazione, non sono riuscita a collocarlo nemmeno come libro per ragazzi
Ritieni utile questa recensione? SI NO