€ 11.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Io sono di legno
€ 8.00 € 7.52
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Io sono di legno

Io sono di legno

di Giulia Carcasi


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I canguri
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2007
  • EAN: 9788807701825
  • ISBN: 8807701820
  • Pagine: 140
  • Formato: brossura

Trama del libro

Una madre e una figlia. La figlia tiene un diario e la madre lo legge. Alla storia di anaffettività, di sentimenti negati o traditi della giovane Mia, Giulia risponde con la propria storia segnata da quell'"essere di legno" che sembra la malattia, il tormento di entrambe. È come se madre e figlia si scrutassero da lontano, o si spiassero, immobilizzate da una troppo severa autocoscienza. Bisogna tornare indietro. E Giulia lo fa. Torna a riflettere sulla giovinezza ferita dall'egoismo e dalla prepotenza di una sorella falsamente perbenista, sul culto delle apparenze della madre e sul conforto che le viene da una giovane monaca peruviana, Sofia. Torna a rivivere i primi passi da medico, fra corsie e sale operatorie, il matrimonio con un primario, la lunga attesa di una maternità sofferta e desiderata. Più la storia di Giulia si snoda nel buio del passato, più affiorano misteri che chiedono di essere sciolti. E il legno si ammorbidisce. Ma per madre e figlia l'incontro può solo avvenire a costo di pagare il prezzo di una verità difficile, fuori da ogni finzione.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 3 recensioni)

4Doppio diario madre-figlia, 14-12-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Una struttura narrativa particolare, fuori dal comune, come spesso si trova nei lavori di Giulia Carcasi. A capitoli rigorosamente alternati, una madre e una figlia si raccontano, entrambe in prima persona ma con modalità differenti. I racconti della madre fanno riferimento al passato ma sono narrati oggi, mentre quelli della figlia non sono altro che pagine di diario, in cui una giovane donna descrive le sue inquiete giornate, alla ricerca di un senso che sembra sfuggire continuamente. Un libro breve ma sicuramente intenso, consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Adorabile., 21-12-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Giulia e Mia sono madre e figlia, e il loro difficile rapporto causa un silenzio verbale in famiglia. Mia ha un diario, che la madre legge: è l'unico modo per cercare di capire sua figlia. Il romanzo alterna quindi capitoli dedicati al diario di Mia e altri dedicati all'infanzia della madre Giulia. Il suo primo amore, il suo rapporto difficile con i genitori e con una sorella perbenista, il matrimonio con un primario e una gravidanza attesa con sofferenza. Madre e figlia si riconcilieranno solo a costo di scoprire un'amara verità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Io sono di legno, 25-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Storia che descrive un legame madre-figlia molto particolare. Due vite che si intrecciano partendo da un diario, si ripercorre la strada all'indietro per poi essere catapultati in un'altra dimensione, che non è poi così lontana dal presente, ma che svela realtà difficili da comprendere quando si è distratti dalla quotidianità frenetica e superficiale. Due figure si mostrano nelle loro debolezze, nelle loro fragilità e riescono a confluire una nella vita dell'altra ritrovando il legame assoluto e unico che esiste tra madre e figlia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO