€ 20.23€ 23.80
    Risparmi: € 3.57 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Infant Research e trattamento degli adulti. Un modello sistemico-diadico delle interazioni

Infant Research e trattamento degli adulti. Un modello sistemico-diadico delle interazioni

di Beatrice Beebe, Frank M. Lachmann


Posizione
41° in Teoria psicanalitica
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Sconti Potenti! Università  e Professionale

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Frutto della collaborazione dei due autori per più di trent'anni, questo libro è uno dei contributi più validi e originali apparsi in ambito psicoanalitico negli ultimi dieci anni. Applicando le affascinanti scoperte delle osservazioni sulla coppia madre-bambino al trattamento dei pazienti adulti, Beebe e Lachmann aprono nuove strade per comprendere la miriade di comunicazioni fra paziente e analista che rappresentano il nucleo del processo analitico.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Infant Research e trattamento degli adulti. Un modello sistemico-diadico delle interazioni acquistano anche Manuale di psicologia dinamica di Adriana Lis € 32.30
Infant Research e trattamento degli adulti. Un modello sistemico-diadico delle interazioni
aggiungi
Manuale di psicologia dinamica
aggiungi
€ 52.53

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 2 recensioni)

5Un grandissimo contributo alla ricerca, 01-06-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
L'infant research ha apportato significative modifiche al trattamento dei pazienti adulti con patologie psichiatriche. Un nuovo modo di guardare la relazione paziente-analista e quella madre-bambino ci aiuta a comprendere come l'implicito e il non verbale, ossia tutto ciò che avviene a un livello non conscio, costruisca la relazione, modificandola continuamente. Partendo dalla teoria dell'attaccamento di Bowlby, la teoria di Beebe e Lachmann si struttura sul concetto di autoregolazione e regolazione interattiva, dove i membri di una diade vengono influenzati l'uno dall'altro inconsapevolmente. Ed è questo, secondo gli autori, ad aiutare i pazienti: il mutuo regolare i propri stati interni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Affascinante, 02-09-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ben scritto e strutturato affronta i temi dell'Infant Research sulla evoluzione della relazione diadica di attaccamento del bambino con il caregiver mentre discute delle implicazioni della stessa per l'individuo adulto. Il libro è indubbiamente legato ai modelli di Bowlbi e della psicologia oggettuale, quindi fornisce materiale psicodinamico per comprendere come nascano i modelli operativi interni (insicuro evitante, sicuro, insicuro dipendente e ambivalente) ed il loro investimento come modalità privilegiate della relazione adulta con l'altro signiicativo; nozioni sullo sviluppo infantile arricchiscono il discorso e legano questo testo alla neuropsicologia infantile. Per cui, vengono affrontati temi come l'acquisizione della parola che regola il flusso comunicativo tra il bambino e il caregiver, la direzione dello sguardo prima disinteressato e dipendente dai sistemi sensoriali poi significativo e comunicativo, lo sviluppo della postura e della deambulazione per comprendere la prossemica e l'aptica delle comunicazioni nonchè la capacità di contatto fisico che regola, qualche volta, il contatto affettivo tra gli astanti. Il testo esemplifica come il caregiver rappresenti lo specchio del bambino e con la sua capacità di leggere i messaggi del neonato e di dargli voce arricchisce giorno dopo giorno la sua esperienza interiore rendendolo un agente autonomo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO