€ 11.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Indesiderata

Indesiderata

di Kristina Ohlsson


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Piemme
  • Collana: Bestseller
  • Traduttori: Bassini A., Culeddu S.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2011
  • EAN: 9788856620924
  • ISBN: 8856620928
  • Pagine: 415
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788856613551

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Sul treno, stracolmo di passeggeri, che va da Göteborg a Stoccolma, in una piovosa giornata estiva, viaggiano una mamma e una bambina. Poco prima di giungere a destinazione, il treno si ferma per un problema tecnico e la mamma scende per informarsi sulle ragioni di quell'improvviso arresto, lasciando nella carrozza la sua piccola, addormentata. Un'imprudenza, perché il treno riparte e, all'arrivo, della bambina non c'è più traccia. A quanto pare, nessuno ha visto nulla e, dopo molte ricerche, non c'è che una conclusione: la bambina è stata rapita. Ma da chi? E perché? Le indagini, affidate all'ispettore Alex Recht, coadiuvato da Fredrika Bergman, una giovane analista investigativa che affianca il lavoro della polizia nei casi più complessi, si orientano, all'inizio, sul padre della bambina, un uomo violento e geloso, da cui la moglie si era separata in modo traumatico. Ma quando il cadavere della piccola viene ritrovato nel parcheggio di un ospedale, il caso si trasforma in un incubo. La bambina ha la testa rasata e, sulla fronte, una scritta: indesiderata. Alex e Fredrika capiscono di avere a che fare con un pericoloso psicopatico che potrebbe essere già in cerca della prossima vittima.

I libri più venduti di Kristina Ohlsson

Tutti i libri di Kristina Ohlsson

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.7 di 5 su 6 recensioni)

3Indesiderata, 26-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro molto inquietante, un racconto che senza dubbio colpisce e non lascia indifferenti. La storia della scomparsa misteriosa di una bambina, che poi viene ritrovata morta. Di sicuro un libro che non annoia, lascia col fiato sospeso fino all'ultima pagina, uno di quelli che non vedi l'ora di finire per scoprire chi è l'assassino. Molto intrigante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un libro molto bello, 01-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
mi è veramente piaciuto uesto libro, il tema è ahime, molto dolorosamente attuale, è un triller psicologico, in cui tutto ha un perchè e in cui tutto si svela a poco a poco, costruito bene, mai noioso o pesante, ti tiene incollato fino all'ultima parola, intreccio molto bello, complimenti all'autrice
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Un bel libro, 16-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Premetto che di solito non è il genere di libri che mi piace leggere, ma questo è stato veramente una scoperta. Una storia avvincente, scritta in modo semplice e scorrevole, i personaggi non ti catturano molto, ma c'è qulla giusta suspance che ti fa restare col fiato sospeso fino all'ultima pagina. Lo consiglio a chi come me non ama molto questo genere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Mediocre, 06-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' indubbiamente una storia cruda, angosciante e a tratti dilaniante, come può esserlo solo la violenza che colpisce i bambini. Dalla trama però, avevo già compreso che sarebbe stato un romanzo durissimo, quello che non avevo previsto è l'assoluta mancanza di phatos e di fluidità di una storia che ha delle grandi lacune sia nello stile, che nella costruzione dei personaggi. Penso che la scrittura di un buon thriller sia un qualcosa, che solo in pochi possono fare e di sicuro la Ohlsson non è portata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Voto minimo, 10-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E dire che gli elementi per creare un thriller da mozzare il fiato c'erano tutti, purtroppo però non sono stati elaborati a dovere e il risultato è una storia che non solo non ha il ritmo giusto e necessario per essere un thriller, ma ad un certo punto diventa anche poco credibile e incoerente, non parliamo poi dei protagonisti che sono sconvolgentemente piatti. Peccato perchè mi sono avvicinata a questo romanzo con le migliori aspettative, e nessuna è rimasta soddisfatta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Indesiderata (25)


Prodotti correlati