€ 13.60€ 16.00
    Risparmi: € 2.40 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
L' importante è che tu sia infelice

L' importante è che tu sia infelice

di Antonello Venditti


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Ingrandimenti
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788804578550
  • ISBN: 8804578556
  • Pagine: 146
  • Formato: rilegato

Descrizione del libro

È nato sotto il segno dei pesci da un padre poliziotto "che aveva un buco in gola" e una madre professoressa, anzi "una professoressa madre, mi ha dato sempre 4 anche se mi voleva bene". Da ragazzine pesava novanta chili, era il "cicciobomba" che non invitano alle feste. A sedici anni poi ha scritto Roma capoccia e ha iniziato a frequentare il mitico Folkstudio con Francesco De Gregori e altri amici musicisti, "quattro ragazzi con la chitarra e un pianoforte sulla spalla". E proprio in coppia con De Gregori è il suo primo disco, "Theorius Campus". Nel '75 arriva il grande successo con Lilly e il matrimonio con Simona Izzo. E da allora ha consegnato al suo pubblico canzoni indimenticabili, da "Sara" a "Bomba o non bomba", da "Buona Domenica" a "Ci vorrebbe un amico".

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano L' importante è che tu sia infelice acquistano anche Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della Resistenza di Aldo Cazzullo € 11.05
L' importante è che tu sia infelice
aggiungi
Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della Resistenza
aggiungi
€ 24.65

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Normale nella sua originalità , 22-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Scritto in maniera romanzata, questo libro è l'autobiografia di un grande cantautore degli anni Settanta, periodo di contestazioni e di voglia di cambiare il mondo anche solo con una canzone. È la storia di un figlio che capisce sua madre purtroppo solo dopo la morte, attraverso alcuni scritti scoperti per caso in un baule. Da qui il percorso a ritroso di un figlio che si ritrova a fare i conti con un padre anarchico, una madre molta severa e concentrata più su se stessa che sul bene del figlio. Potrebbe essere una storia comune a tanti altri, se non fosse che in quella atmosfera si ritrovano le origini di uno dei più importanti cantautori della storia italiana.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti