€ 14.87€ 17.50
    Risparmi: € 2.63 (15%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Hotel Calcutta
Hotel Calcutta(2017 - brossura)
€ 6.55 € 6.90
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Hotel Calcutta
Hotel Calcutta(2015 - brossura)
€ 7.65 € 9.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Hotel Calcutta

Hotel Calcutta

di Sankar


  • Editore: Neri Pozza
  • Collana: Le tavole d'oro
  • Traduttore: Gobetti N.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788854503465
  • ISBN: 8854503460
  • Pagine: 443
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Black Friday
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Anni Cinquanta: Calcutta si chiama ancora Calcutta e vive gli ultimi splendori del suo recente passato coloniale. Nella "striscia d'oro", la zona della città che gli inglesi chiamano Esplanade e gli indiani Chowringhee, il centro della vita mondana e dei grandi alberghi, si aggira Shankar, un ex babu, un giovane impiegato di un avvocato inglese dell'alta corte, anzi, per essere precisi, "dell'ultimo avvocato inglese dell'alta corte di Calcutta". L'illustre esponente del foro imperiale britannico è morto e il ragazzo si è ritrovato di colpo nel deserto di povertà e penuria da cui viene, e che credeva di essersi lasciato definitivamente alle spalle. Per allontanare lo spettro della fame, vaga per la città cercando di vendere cestini per la cartastraccia fabbricati da un giovanotto di Madras, che oltre ai cestini non possiede altro che due paia di calzoni e una sudicia cravatta. Per i dannati della terra come Shankar, basta il minimo temporale a distruggere l'oasi. Ma per fortuna non è sempre così. In un giorno in cui sonnecchia al parco di Chowringhee, si imbatte in uomo dalla pelle color mogano, lucida come le scarpe che hanno ricevuto il trattamento dai lustrascarpe di Dharmataja. È il detective Byron, il grande investigatore: per lui qualunque caso, per quanto complicato o misterioso, è immediatamente "chiaro come la luce del giorno, trasparente come l'acqua". Byron gli trova un lavoro nell'albergo più antico e prestigioso dell'Esplanade: lo Shahjahan Hotel.

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Hotel Calcutta e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 2 recensioni)

4Un curioso libro, 08-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Un ragazzo con pochi soldi finisce per lavorare come portiere in un hotel di Calcutta. Il protagonista ne vedrà di tutti i colori. Il libro è molto simpatico, capace di farti immergere nell'atmosfera indiana senza annoiare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Hotel Calcutta, 18-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo molto influenzato dall'ambientazione in quel di Calcutta. Come in una cena indiana in cui si ordina una pietanza di troppo, l'accumulo di spezie e sapori (qui personaggi, storie, racconti, rivoli) pu portare a essere troppo presto sazi o a dimenticare troppo in fretta il gusto del piatto che ci ha colpiti di pi, fuor di metafora, il libro potrebbe avere 100 pagine in meno senza che ci nuoccia particolarmente all'insieme - ma come detto probabilmente c'era un'urgenza autobiografica dell'autore, che naturalmente non deve diventare tale per il lettore
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti