€ 10.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Hannibal Lecter. Le origini del male

Hannibal Lecter. Le origini del male

di Thomas Harris


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Traduttore: Callegari A.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2008
  • EAN: 9788804583202
  • ISBN: 8804583207
  • Pagine: 343
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788804564881

Trama del libro

Lituania, 1941. Un bambino di otto anni emaciato e sporco, emerge dalle macerie e dalle stragi del fronte occidentale e vaga senza meta nella neve con un braccio rotto e una catena stretta al collo. Quel bambino è Hannibal Lecter, fuggito dal casino di caccia in cui si era rifugiato con la famiglia per scampare alla violenza delle soldataglie. Gli occhi attraversati da un'indecifrabile espressione, chiuso in un ostinato silenzio, il piccolo Hannibal cresce nell'orfanotrofio russo che lo ospita in una solitudine apparentemente assoluta. Lo zio, un famoso pittore, riesce a rintracciarlo e lo porta a vivere con sé a Parigi. Qui, grazie alle amorevoli cure di sua moglie, Hannibal avrà modo di scoprire e coltivare i suoi innumerevoli talenti, che spaziano dalla musica alla letteratura, dall'arte alla medicina. È in questa atmosfera, densa di stimoli e suggestioni, che il giovane comincerà a edificare un vero e proprio "palazzo della memoria", impreziosendolo di visioni spettacolari e insieme agghiaccianti, teatro e sfondo interiore delle più raffinate speculazioni come dei più inconfessabili desideri. Fino al giorno in cui Hannibal decide che è tempo di tornare a casa e bussare alla porta dei demoni che così spesso vengono a fargli visita...

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 5 recensioni)

4Vi piace il gioco d'azzardo?, 13-05-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro propone la storia della vita di Hannibal Lecter prima che arrivasse in America. e cerca di spiegare il processo che ha portato un bambino a diventare un pericoloso assassino cannibale, raccontando le vicende della sua infanzia e adolescenza.
Per quanto mi riguarda è un buon libro: sicuramente non ai livelli dei due precedenti, ma non lo condanno assolutamente.
Alcune critiche che sono state lanciate a questo libro riguardano il fatto che non ci può essere spiegazione razionale per l'operato del dottor Lecter, e questo sarebbe vero anche per me, se Hannibal fosse una creatura sovrannaturale, una sorta di vampiro o di zombie. Hannibal però è un essere umano come lo siamo tutti, e io apprezzo che l'autore abbia voluto cercare nella razionalità le ragioni della sua follia.
Chiaramente i gusti sono gusti e questo libro può rappresentare un azzardo, in quanto potrebbe abbellire la figura di un personaggio leggendario oppure demolirla completamente. Ve la sentite di rischiare?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Appassionante, 03-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'analisi profonda e riflessiva di un personaggio tormentato e perverso come Hannibal. Un romanzo profondo, crudo e al contempo delicato, incentrato sul dramma di una vita difficile, dove la vendetta è anche liberazione dei propri dolori. Lo stile è fortemente realistico, incalzante e pieno di suspence. Consigliato
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Hannibal lecter, 01-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo libro che si sofferma molto sui drammi interiori del personaggio anzichè sulle descrizioni delle sue azioni macabre. In questo modo permette al lettore di concentrarsi sulla trama del romanzo e di cercare di capire il protagonista, arrivando quasi a compatirlo verso la fine del romanzo. Grande l'abitale dell'autore nel rendere capaci i lettori di immedesimarsi con un killer, che in alcuni momenti non possono che trovarsi d'accordo con le azioni di hannibal
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4lettura avvincente, 27-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono pochi i punti che emergono dal libro che non vengono rappresentati sulla pellicola.
La ricostruzione della psiche del giovane Hannibal è molto ben descritta,la sua ira è legata alla vendetta verso la morte della sorella e non incarnata nella figura del pazzo omicida dei film successivi. La descrizioni dell' ambiente aristocratico di Hannibal è molto dettagliata, viene descritta una stirpe di nobiltà destabilizzata dall' odio, dalle corruzioni e dalla violenza del dopo guerra. Libro letto in meno di una settimana
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Origini del male, 20-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Da dove viene tutto il male che si racchiude in Hannibal Lecter? La risposta è tutta qui, in una storia che rende plausibile e perfino giustificabile tanta violenza e tanto orrore. Inizio della storia di Lecter e base per l'ultimo film della serie, con lo stesso titolo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Hannibal Lecter. Le origini del male (7)


Prodotti correlati