€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Al gusto di cioccolato. Come smascherare i trucchi della manipolazione linguistica
€ 9.00 € 8.46
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Al gusto di cioccolato. Come smascherare i trucchi della manipolazione linguistica

Al gusto di cioccolato. Come smascherare i trucchi della manipolazione linguistica

di Matteo Rampin


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Ponte alle Grazie
  • Collana: Saggi
  • Data di Pubblicazione: aprile 2005
  • EAN: 9788879287609
  • ISBN: 8879287605
  • Pagine: 203
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Un novizio chiese al priore: "Padre, posso fumare mentre prego?" e venne severamente redarguito. Un secondo novizio chiese allo stesso priore: "Padre, posso pregare mentre fumo?" e fu lodato per la sua devozione. C'è poco da ridere! Il più potente strumento di manipolazione - spiega l'autore - è il linguaggio e questo libro intende proprio aiutare il lettore a riconoscere i trucchi di politici, pubblicitari e venditori, media, astrologhi, maghi, fattucchiere... Matteo Rampin è psichiatra e psicoterapeuta e in questo libro mette a frutto la sua esperienza di comunicatore.

Tutti i libri di Matteo Rampin

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 3 recensioni)

4Analisi di al gusto di cioccolato, 04-04-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo libro Matteo Rampin crea per tutti noi un valido manuale che ci induce a riflettere su come il marketing, la pubblicità e la politica, tramite il linguaggio e sfruttando l'ambiguità e la duttilità del medesimo, siano in grado di mettere in atto delle vere e proprie manipolazioni ai nostri danni, traendoci in inganno attraverso dei tranelli linguistici creati ad arte.
"Al gusto di cioccolato": un titolo, un programma. La pubblicità e gli slogan correlati naturalmente formano gran parte del materiale raccolto da Rampin, che ci dimostra come, nel nome del profitto, vengano alterati trasparenza e correttezza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Il trucco è già nel titolo, 07-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo divertentissimo libro contiene un gioco di prestigio a partire dal titolo stesso:
al gusto di cioccolato non vuol dire che cioccolato sia effettivamente presente, come spiegato in uno dei capitoli di questo testo.
E' un libro che offre diversi livelli di lettura prima approccio appare come un saggio divulgativo per i curiosi sulla manipolazione linguistica usata dai pubblicitari per indurci a comprare i prodotti. Vengono analizzati tantissimi spot apparsi in televisione o suoi giornali, ma, elegantemente senza mai nominare i prodotti, analizzandone a fondo le tecniche ed i presupposti che fanno leva sulle nostre emozioni o limiti cognitivi. Scoprirete come le più note marche di biscotti o detersivi usino il linguaggio e le emozioni su di noi, e avrete dei nuovi strumenti per difendervi.
Per i lettori più attenti, o con un po' di esperienza sopratutto con la programmazione neuro linguistica, questo alla seconda lettura è il miglior testo sul Milton Model per imparare il linguaggio vago e quindi ipnotico.
L'autore infatti oltre ad essere uno studente di Nardone, è anche un esperto di Pnl e la usa come strumento divulgativo nel libro senza mai nominarla. Gli esempi che usa per mezzo degli spot sono talmente divertenti, che rimangono in testa a lungo e sono quindi utilissimi per imparare.
Alla terza rilettura del libro che si legge davvero tutto d'un fiato essendo breve, si scopre che è il miglior libro sul metamodello, ve lo insegna passo passo. Ciò mi è piaciuto molto perchè chi vuole impararlo legge di solito "La Struttura della Magia", ma grazie a questo libro potrà impararlo in modo facile e veloce, perchè l'autore utilizza le domande presenti nel Metamodello per svelare ad esempio la mancanza di indici referenziali usati negli spot che sono parte degli esempi fatti ne libro, con queste domande vi sta allenando, in sostanza ad usare il metamodello e a farvi le domande adatte per recuperare le informazioni perse nella mappa altrui.
Il quarto livello di lettura nè fa un buonissimo esempio di come usare i giochi di parole che Robert Dilts ha inventato modellando Richard Bandler, Rampin non ve lo dice, ma vi ci guida passo passo, da bravo appassionato e praticante di Illusionismo che vi mostra una cosa per distrarvi mentre ve ne insegna un'altra, dimostrando così la sua padronanza dei modelli linguistici avanzati usati dai grandi persuasori ed esperti di PNL.
Il pregio maggiore di questo libro è quello di poter insegnare anche ad una persona che non sa nulla di linguaggio persuasivo ed ipnotico, come utilizzarlo in modo semplice e divertente, e costa davvero pochissimo, sarebbe un furto non comprarlo.
Dovrebbe essere un testo obbligatorio per chi studia marketing e pubblicità. Altamente consigliato sia ai curiosi che ai tecnici per ripassare.
Jimmi Fascina
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Interessante, 14-07-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro interessante, molto scorrevole, non ha le pretese di un trattato ma un libercolo di divulgazione sui principali trucchetti usati per manipolare la comunicazione in generale (pubblicità, informazione, ecc.).
Ritieni utile questa recensione? SI NO