€ 20.90€ 22.00
    Risparmi: € 1.10 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Ordina entro 13 ore e 57 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo venerdì 14 maggio. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Gridalo

Gridalo

di Roberto Saviano

  • Editore: Bompiani
  • Collana: Overlook
  • Data di Pubblicazione: novembre 2020
  • EAN: 9788830100916
  • ISBN: 8830100919
  • Pagine: 512
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Un uomo si ferma di fronte alla scuola che ha frequentato a sedici anni e vede uscire il ragazzo che è stato, quello che ancora ha un futuro tutto da immaginare. L'uomo sa che quel ragazzo è solo, e il suo cammino non sarà facile. Vorrebbe poterlo aiutare, ma non gli è concesso. Può però radunare intorno a lui dei compagni di viaggio che lo guidino, che lo facciano sentire meno solo, perché i nostri destini individuali compongono, insieme, l'unica grande avventura della storia umana. Ipazia, Giordano Bruno, Anna Achmatova, Robert Capa, Jean Seberg, Martin Luther King, Francesca Cabrini sono solo alcuni di questi compagni, ma ci sono anche personaggi sorprendenti come Hulk Hogan, Joseph Goebbels, George Floyd, due giovani italiani costretti a emigrare... Donne e uomini le cui storie - a saperle leggere con l'accanimento del reporter d'inchiesta, con la visione potente dello scrittore - svelano dinamiche nascoste, pericolose, e pongono domande ineludibili. La competizione feroce, la sensazione di essere ridotti a consumatori manipolati dagli algoritmi, una propaganda bugiarda e invasiva: davvero questo è il solo mondo possibile? E perché quando qualcuno alza la voce per ottenere giustizia c'è sempre chi insinua che lo faccia per tornaconto personale, chi lo mette in ridicolo mostrandone le contraddizioni? No: non occorre essere santi per lottare. Le contraddizioni, le debolezze non ci fermano come non hanno fermato le donne e gli uomini che popolano queste pagine. Questo libro è una mappa fatta di storie, che non vogliono insegnarci niente, tanto meno a non sbagliare. Ma una cosa la pretendono: aprirci gli occhi. Al ragazzo fuori da scuola, a tutti i ragazzi vogliono raccontare come le loro madri, i loro padri, i loro fratelli maggiori sono caduti e si sono rialzati. Agli adulti vogliono ancora scaldare il sangue, restituire la voglia d'indignarsi, di ritrovare la rabbia giovane.
In queste pagine Roberto Saviano raccoglie tanti destini in una grande avventura che vede protagonisti tutti noi, la nostra libertà di pensiero e di espressione. Sono storie narrate “in negativo”, di cui scopriamo come in un thriller i meccanismi nascosti, le dinamiche pericolose. Ipazia, Giordano Bruno, Anna Achmatova, Robert Capa, Joseph Goebbels, Hulk Hogan, Jean Seberg, Martin Luther King, George Floyd, i bambini siriani e i nostri figli laureati costretti a emigrare… Donne e uomini celebri da sempre o famosi per un giorno ci vengono incontro, ci pongono domande ineludibili, ci chiedono di capire: per ritrovare fiducia nella nostra possibilità di alzare la testa e la voce, per gridare che il mondo può ancora cambiare.

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Gridalo e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Grida per la libertà, 06-03-2021
di - leggi tutte le sue recensioni
Storie di persone che hanno gridato, a pieni polmoni o in silenzio, contro la sopraffazione e contro la negazione della libertà, individuale o di popolo, di parola, di espressione, semplice libertà di vita, troppe volte e troppo spesso violentata lungo la storia dellumanità, fino ai nostri tempi. Storie di persone che sono state tradite dalla fiducia nei propri simili, o che per la propria libertà, o per quella dei propri simili, hanno lottato fino allultimo sacrificando sé stessi e urlando al mondo quale è la strada della giustizia. Storie di persone, grandi della storia, più grandi dei generali che hanno vinto le guerre, più grandi degli statisti che hanno fatto la gloria di un paese, che però la storia non ricorda, e allora cè uno scrittore come Saviano a farsi carico di tutte quelle grida silenziose, e a rilanciarle con la sua disperazione che proviene da una scelta di campo e di vita assoluta, fatta in gioventù e solo apparentemente rimpianta. Le storie di Saviano, dettagliate e documentate, costringono il lettore a condividere la disperazione e la voglia di riscatto dellAutore, lasciandogli dentro un profondo malessere, dovuto sia alla presa di coscienza per quanto raccontato che al realizzare quanto queste siano state trascurate dai libri di storia o dai media, che deve portare a una rivalutazione delle priorità della vita. Sarebbe importantissimo che le urla di Saviano arrivassero ai giovani, al più grande numero possibile di giovani, per farli soffermare a riflettere su cosa succede ed è successo nel mondo, quel mondo dove poche persone lottano ed hanno lottato fino al sacrificio estremo per il bene massimo che è la libertà. Sarebbe essenziale che le urla di Saviano arrivassero ai giovani per far loro imparare a gridare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO