€ 11.40€ 12.00
    Risparmi: € 0.60 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/5 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il grande silenzio. Intervista sugli intellettuali

Il grande silenzio. Intervista sugli intellettuali

di Alberto Asor Rosa


  • Editore: Laterza
  • Collana: Saggi tascabili Laterza
  • Edizione: 5
  • A cura di: S. Fiori
  • Data di Pubblicazione: settembre 2009
  • EAN: 9788842089865
  • ISBN: 8842089869
  • Pagine: VIII-181
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Il nesso tra cultura e politica, indissolubile fin dalle origini dell'Italia unita, in questi decenni è stato polverizzato. Ne è derivato il "grande silenzio" - è un'espressione di Garin -, il vuoto del pensiero critico, travolto dalla "civiltà montante". Intervistato da Simonetta Fiori, Asor Rosa, uno degli studiosi che più hanno riflettuto sulla nostra storia culturale, racconta un Novecento disincantato e a tratti sorprendente e indaga il complesso rapporto tra cultura e politica nella storia italiana, soffermandosi sulla sinistra intellettuale della seconda metà del Novecento. Pagine affollate di personaggi celebri - da Pasolini a Calvino, da Fortini a Eco, da Togliatti a Berlinguer, da Tronti a don Milani - e di riflessioni inattese disegnano l'illusione del ceto colto di poter intervenire sulla realtà e il suo sgretolarsi nella stagione del terrorismo.

Tutti i libri di Alberto Asor Rosa

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il grande silenzio. Intervista sugli intellettuali acquistano anche Turbine di Juli Zeh € 17.57
Il grande silenzio. Intervista sugli intellettuali
aggiungi
Turbine
aggiungi
€ 28.97

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Il grande silenzio, 28-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Pamphlet sconsolante ma che va letto per farsi un idea dell'ambiente asfittico dell'intellighenzia italiana, e al tempo stesso, dialogo, autobiografia intellettuale, riflessione politica, pamphlet, saggio critico. Una sorta di "paralipomeni" alla di poco precedente "Storia europea della letteratura italiana". Asor Rosa è una figura centrale della cultura italiana dagli anni Sessanta ad oggi. Ci dà ora - interrogato dalla bravissima Simonetta Fiori - un libro che, come sempre nel suo caso, andrebbe discusso ed approfondito in una comunità di lettori partecipi. Ma dove sta adesso?
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti