€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La grande sera

La grande sera

di Giuseppe Pontiggia


  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar moderni
  • Edizione: 1
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2018
  • EAN: 9788804701385
  • ISBN: 8804701382
  • Pagine: 224
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Un pomeriggio di giugno, in una grande città, un professionista sparisce senza lasciare tracce. Il romanzo non è solo la ricostruzione indiretta della vita dello scomparso, ma è soprattutto la storia degli "altri", che reagiscono in modi imprevedibili a un evento inesplicabile. «La grande sera» segna per Pontiggia un ritorno alla sperimentazione: un'opera di largo respiro compositivo e dalla struttura innovativa, quasi una giostra nella quale si incontra una galleria di "anime morte", diventa un affresco impietoso dell'Italia degli anni Ottanta, una satira lucida e amara di una società di pieni illusori e di vuoti reali.

Tutti i libri di Giuseppe Pontiggia

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La grande sera acquistano anche Di qua dal paradiso di Francis Scott Fitzgerald € 13.30
La grande sera
aggiungi
Di qua dal paradiso
aggiungi
€ 25.65

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La grande sera e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 3 recensioni)

1Troppo didascalico, 04-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Che dire di questo romanzo? Personalmente l'ho trovato noioso, pedante e inutile, probabilmente ci sono significati nascosti che non sono riuscito ad afferrare o che non riesco a capire ma il mio parere rimane fondamentalmente negativo. Non scorre, non lascia nulla e giunti alla conclusione del romanzo si esulta, vista la fine dello strazio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La grande sera, 01-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Disincantata e impietosa analisi degli individui, delle debolezze, degli amori e delle fragilità di una società alla deriva. E' una lente d'ingrandimento che avvicina (nelle analisi) e rimpicciolisce (nei giudizi) l'Italia degli anni novanta, anticamera funebre di quella cadaverica e rachitica dei giorni nostri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4coinvolgente, 18-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il solito stile coinvolgente di Pontiggia che ci racconta storie molto reali di professionisti medio borghesi e rinomati del secolo scorso dal comportamento non sempre corretto e... La storia di quegli "altri" che giudicano il comportamento dei professionista rinomati. In questo caso in una metropoli, un professionista sparisce senza lasciare tracce, gettando nell'angoscia le persone a lui care. Il linguaggio scorrevole e coinvolgente non ti lascia fino all'ultima pagina
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti