€ 6.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Il giorno in più
Il giorno in più(2016 - brossura)
€ 11.50 € 9.77
Disponibilità immediata solo 1pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Il giorno in più

Il giorno in più

di Fabio Volo


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: I miti
  • Data di Pubblicazione: 2009
  • EAN: 9788804591641
  • ISBN: 8804591641
  • Pagine: 310
Sveglia, caffè, tram, ufficio, palestra, pizza-cine-letto. Giornate sempre uguali, scandite da appuntamenti che, alla fine, si assomigliano tutti, persi nel cielo grigio di una metropoli che non sa più sorridere. È la vita di Giacomo, uno che non si è mai fatto troppe domande, che è andato incontro agli avvenimenti rimanendo sempre in superficie. Un giorno, però, Giacomo incontra sul tram una sconosciuta, e se la ritrova davanti il giorno dopo, e quello dopo ancora. Per mesi. E così, quelle tre fermate lungo il tragitto per andare in ufficio diventano un appuntamento importante della giornata. O meglio, diventano "l'appuntamento". Ma la sconosciuta ha un destino che la porterà lontano, in un'altra città. E Giacomo? Lui per la prima volta nella vita decide di non rimanere in superficie, di prendersi anche il rischio di diventare ridicolo, e parte all'inseguimento di un sogno. È l'inizio di un gioco, incredibile e coinvolgente, che improvvisamente sarà interrotto, e che porterà i due fino a un punto di non ritorno, per scoprire se vale la pena, nella vita, di giocare fino in fondo. L'amore, l'amicizia, il viaggio, i dubbi, le scelte, più una dose di gioco e sana incoscienza, una miscela dei tutti i grandi temi e le piccole sfumature care a Volo e ai suoi lettori.

Note su Fabio Volo

Fabio Volo, nome d'arte di Fabio Bonetti, nasce il 23 giugno 1972 a Calcinate, in provincia di Bergamo. Il suo esordio come scrittore è preceduto da altre numerose attività che lo hanno reso uno dei protagonisti del panorama mediatico italiano. Dopo aver preso la licenza di scuola media, inizia a lavorare come panettiere nella panetteria di famiglia per poi tentare la carriera musicale, prima come batterista e poi come cantante incidendo alcuni singoli per la casa discografica bresciana Media Records. Nel 1996 fa la sua prima apparizione nel mondo radiofonico diventando presto uno dei personaggi di punta di Radio Capital. L'esordio in televisione avviene nel 98, quando conduce accanto a Simona Ventura e Andrea Pellizzari il programma di Italia 1 "Le iene". Nel 2000 torna in radio, questa volta per Radio Deejay, dove conduce il seguitissimo programma "Il volo del mattino" e inizia anche la sua attività come scrittore pubblicando il suo primo romanzo dal titolo "Esco a fare due passi", che vende 300.000 copie. Nel 2001 inizia la collaborazione con MTV e La7. I programmi che condurrà per MTV sono "Ca' Volo" (2001), "Italo-spagnolo" trasmesso in diretta da un attico a Barcellona (2006), "Italo-francese" in diretta da Parigi (2007) e Italo-americano, dagli Stati Uniti (2008). L'esordio nel mondo del cinema è del 2002 con "Casomai" di Alessandro D'Alatri, a cui segue "La Febbre", "manuale d'amore 2", "Bianco e nero" e "Matrimoni e altri disastri". La sua attività come scrittore prosegue parallelamente agli impegni radiofonici e televisivi. Il suo secondo libro, "E' una vita che ti aspetto" esce nel 2002. Nel 2006 pubblica "Un posto nel mondo" a cui seguono "Il giorno in più" (2007), "Il tempo che vorrei" (2009) e "Le prime luci del mattino", del 2011, anno in cui esce anche il film "Il giorno in più" tratto dal suo omonimo romanzo e in cui recita nel ruolo di protagonista. Collabora con importanti riviste e ha all'attivo alcune raccolte di CD musicali.  

I libri più venduti di Fabio Volo:

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.8 di 5 su 38 recensioni)

1.0Superficiale, 21-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Evitatelo, vi supplico! E' l'ennesima storia di un Volo sempre più scontato e banale nella scrittura di storie ripetiti e prive di originalità e creatività. Lo stile è fresco e a parola dei critici sembra essere una cosa positiva. Ma durante la lettura vi ricrederete sopra ogni cosa. Sembra di leggere Moccia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Il giorno in più, 16-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non sono riuscita ad andare avanti, dopo circa 80 pagine stop, il nulla... Fabio Volo non riesce a catturarmi nè per il suo metodo di scrittura nè per i temi che tratta, troppo banali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Leggero ma con delle riflessioni, 30-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto i primi tre libri di Fabio Volo e questo mi sembra il più distaccato ma anche più riflessivo dei tre, il suo stile è sempre semplice e ironico, raccontando sempre i dubbi di un ragazzo di 30 anni, ma la storia è molto particolare e incuriosisce fino alla fine, è una di quelle storie che pensi non accadrà mai nella vita ma magari ti capita finito il libro di guardare in modo diverso la gente che incroci ogni giorno sui mezzi di trasporto pubblici. Leggero e carino per una lettura... Sul tram!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Carino ma un po' banale, 15-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo scorrevole e divertente a parte quando Volo si perde nel raccontare tutte le avventure erotiche del personaggio che sanno un po' di irreale...!Il finale non è scontato e non fa rimpiangere di aver letto il libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Il giorno in più, 05-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Fabio Volo non è proprio compatibile con i miei gusti, il suo modo di scrivere non riesce a coinvolgermi e le storie sono banali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0bello bello bello, 05-11-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
straordinario...mi sono anche commossa alla fine..finale inaspettato.è da leggere assolutamente, qui si vede la maturità di fabio..peccato non poter anticipare come finisce, ma posso dire solo che il discorso finale di lei rappresenta davvero l'essenza dell'amore
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere!!!, 02-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo frizzante, scorrevole; una storia d’amore insolita, che tutti potrebbero sognare, che travolge e coinvolge il lettore dall’inizio alla fine del libro. Fa riflettere sui veri rapporti tra le persone e sul vero significato di tutto ciò che facciamo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ogni volta una nuova emozione, 30-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
questo è l'ultimo libro di fabio volo che ho letto in ordine di tempo ed ogni volta è un vero piacere leggerlo. fra tutti gli altri questo mi ha emozionato maggiormente anche se pensavo di aver raggiunto il massimo con Il tempo che vorrei ed invece mi sbagliavo. questo è un libro emozionante, oltre che scorrevole e poi aiuta a riflettere su di noi, le nostre storie e la nostra vita. da non perdere
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Delusione, 22-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia d'amore da libro Harmony! L'ho comprato piena di aspettative dopo aver letto il tempo che vorrei, che invece mi è piaciuto molto. Gli dò 3 solo perchè alcune battute mi hanno fatto ridere di gusto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il volo romantico, 21-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Volo abbandona finalmente storie di 30enni delusi e persi in un mondo di sesso, birre e fumo per andare a scovare questa storia romanticamente femminile che parla prima di tutto di come l'amore cambia la vita. Forse il miglior Volo finora, che sa con il suo stile semplice e vicino raccontare una bella favola.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il miglior Volo, 20-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei libri scritti meglio da Volo,che attraverso una scrittura calda e sincera ci presenta la storia di Giacomo un quasi quarantenne che non ha ancora trovato l'amore e come tutti si pone delle domande sulla vita che vive.
Bellissime e riflessive le frasi che Volo inserisce abilmente nel racconto e che lo confermano uno scrittore fresco e di stile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Grande Volo!, 19-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
con questo libro Fabio Volo ha raggiunto la maturità di scrittore, non ha più bisogno di stupire o di un gergo giovanile alla Volo ma può fare lo scrittore...la storia è quella di una coppia che vive una storia d'amore romantica ma fuori dagli schemi, una storia romantica dei giorni nostri...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il giorno in più (38)