€ 6.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Il gioco dell'angelo
Il gioco dell'angelo(2017 - brossura)
€ 12.50 € 10.62
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Il gioco dell'angelo

Il gioco dell'angelo

di Carlos Ruiz Zafón


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: I miti
  • Traduttore: Arpaia B.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788804599296
  • ISBN: 8804599294
  • Pagine: 652
  • Formato: brossura
Nella tumultuosa Barcellona degli anni Venti, il giovane David Martín cova un sogno, inconfessabile quanto universale: diventare uno scrittore. Quando la sorte inaspettatamente gli offre l'occasione di pubblicare un suo racconto, il successo comincia infine ad arridergli. È proprio da quel momento tuttavia che la sua vita inizierà a porgli interrogativi ai quali non ha immediata risposta, esponendolo come mai prima di allora a imprevedibili azzardi e travolgenti passioni, crimini efferati e sentimenti assoluti, lungo le strade di una Barcellona ora familiare, più spesso sconosciuta e inquietante, dai cui angoli fanno capolino luoghi e personaggi che i lettori de "L'ombra del vento" hanno già imparato ad amare. Quando David si deciderà infine ad accettare la proposta di un misterioso editore - scrivere un'opera immane e rivoluzionaria, destinata a cambiare le sorti dell'umanità -, non si renderà conto che, al compimento di una simile impresa, ad attenderlo non ci saranno soltanto onore e gloria.

Note su Carlos Ruiz Zafón

Carlos Ruiz Zafòn è uno degli scrittori viventi più letti in tutto il mondo. Nasce a Barcellona il 25 settembre del 1964. Il suo esordio nel mondo della letteratura avviene nel 1993 con una serie di libri per bambini. Il successo però arriva con il quinto romanzo, pubblicato nel 2001, dal titolo "L'ombra del vento". Grazie a questo romanzo, Carlos Ruiz Zafon entra a pieno merito nel gotha degli scrittori più amati a livello mondiale. Il romanzo, uscito un po' in sordina in Spagna, è divenuto in breve tempo un caso editoriale, e, grazie al passaparola dei lettori, ha registrato più di otto milioni di copie vendute in tutto il mondo ed è stato tradotto in più di 36 lingue. A questo successo seguono "il gioco dell'angelo", del 2008, "Il palazzo della mezzanotte", del 2010 e "Le luci di settembre", del 2011. Con le sue opere, Carlos Ruiz Zafon ha ricevuto numerosi premi letterari a livello internazionale.

 

I libri più venduti di Carlos Ruiz Zafón:

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 57 recensioni)

4.0L'inizio del mistero., 16-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
"Il gioco dell'angelo" è, idealmente, la prima porta per entrare nel Cimitero dei libri dimenticati. Un altro libro intenso, un'altra matassa ingarbugliata che troverà la sua risoluzione solo seguendo il filo attraverso tutti le altre porte del cimitero, fino ad arrivare all'uscita. È l'inizio del mistero e della magia che sembra permeare ogni pagina e i libri, perno centrale della storia. In definitiva è un viaggio dentro la letteratura, la mente e l'animo degli scrittori maledetti in una città che sembra rispecchiare la pazzia di chi ci vive: una Barcellona quasi spettrale, che non si nasconde sotto falsi tendaggi, ma mostra tutta se stessa a chi sa cosa guardare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La letteratura dentro la letteratura, 07-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Prequel di "L'ombra del vento", questo libro è altrettanto intrigante e affascinante. Proprio per questo forse è inevitabile il confronto. Letto il primo sono stata estremamente colpita dallo stile dell'autore, il secondo non mi è sembrato altrettanto sorprendente, a causa del fatto che già lo conoscevo. Anche se un pelino sotto le aspettative lo consiglio: le atmosfere fantasy, la letteratura nella letteratura, ne fanno un libro davvero da apprezzare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ottimo libro!, 04-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro molto interessante! Dopo aver letto "L'ombra del vento", non si può smettere di leggere libri di Carlos Ruiz Zafón! Molto intriganti e coinvolgenti! Un mix di storie e personaggi con avventure appassionanti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Zafon non delude, 27-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Probabilmente "L'ombra del vento" gli fa un p0' ombra. A dir la verità un bel po'. Chi ha letto e amato (come me) il primo libro, non può che rimanere deluso. Lo stile è identico, l'arte del linguaggio è la stessa (e per questo gli ho dato 4 stelline) ma non prende come il precedente, che per me resta il migliore in assoluto tra i libri letti. Fatta questa premessa, mi sento di concedergli un'altra possibilità e leggerò il terzo libro, almeno per vedere se il mio è un amore cieco e un po' ottuso oppure ha delle fondamenta solide.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso stile zafoniano, 29-06-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro, come tutti i libri di Zafòn, affascina e cattura il lettore sin dalle primissime pagine. Gli ingredienti ci sono tutti: mistero, amore, passione, amicizia e suspence. L'unica cosa che mi ha lasciata un pò perplessa è il tocco surreale di quest'opera zafoniana ed il fatto che la conclusione lascia spazio a numerose interpretazioni del lettore. Tuttavia, è un libro che merita di essere letto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Giallo letterario, 08-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Nuovo intrigante giallo letterario di Zafòn, dove il protagonista, giovane scrittore, vaga alla ricerca della soluzione al nuovo mistero da svelare.
Scorrevole la lettera e buona la trama. Troppi però i personaggi, che non convincono nemmeno tutti... Un po' troppo "affollato". Il finale, poi, mi è parso un po' sconclusionato.
Da leggere dopo "L'Ombra del vento".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Ibrido, 07-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Molto molto scenografico sopratutto nelle immagini finali. Per certi versi anche molto teatrale. Anche se la storia all'inizio sembra andare da tutt'altra parte seguendo le calze di seta e i fortunati incontri tra due sconosciuti per poi deviare in una salsa già assaporata ne "l'ombra del vento". Sembrano coesistere nel libro due storie che poi l'autore ha deciso di unire, quasi a formare un ibrido.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Incontro con Zafon, 16-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia scorre fluida e, mentre scopriamo le vicissitudini del protagonista David Martin per diventare finalmente scrittore, possiamo riconoscere luoghi della meravigliosa Barcellona in cui anche molti di noi sono stati! Sarebbe meglio leggerlo dopo l'ombra del vento di cui riprende alcuni luoghi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Altro buon romanzo per Zafòn, 15-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse non eguaglia il livello del ben più apprezzato "L'ombra del vento", ma questo romanzo conferma una grande abilità nella narrazione che manitiene alto l'interesse e l'attenzione del lettore. Probabilmente la trama è leggermente più artificiosa, con elementi francamente inverosimili, ma è comunque un romanzo scorrevole e gradevolissimo che vale la lettura. Tra l'altro ne costituisce l'antecedente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Il gioco dell'angelo, 09-06-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo aver letto "L ombra del vento", ho iniziato "Il gioco dell'angelo" sperando fino all'ultimo di cimentarmi in un libro particolare, da cui poter pretendere molto, se non più rispetto al primo. Mi sono sbagliato. Evito di fare il paragone con il romanzo più originale dello scrittore poichè sarebbe sbagliato e quasi scontato: Il gioco dell'angelo è una storia abbastanza confusionaria, dove eventi inspiegati scorrono facilmente davanti agli occhi del lettore che ricerca continuamente il loro perchè, un dato che lo scrittore si è risparmiato, a mio modesto avviso, di spiegare. E' stato piacevole leggere le imprese di Martin, d'altronde i caratteri di Zafòn suscitano in me grande simpatia e interesse; tuttavia trovo che l'accozzaglia di eventi, a tratti di stampo poliziesco che rimandano a una lettura quasi psicologica, abbia in un certo senso influito in modo negativo sulla storia intera. Resta comunque un buon prodotto e tali negatività possono essere abbastanza relative per quanto oggettivamente si evince dal libro. Consiglio la lettura solo agli amanti di Zafòn, per tutti gli altri che per la prima volta affrontano il Dickens di Barcellona non faccio lo stesso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Scorre, 12-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Almeno è scorrevole.
Non è un brutto libro, ma secondo me gli manca qualcosa, un nonsoché, che invece c'era ne "L'ombra del vento". Alla fine, sembra di aver letto 600 pagine di nulla. Non si arriva ad una conclusione, le varie vicende narrate non vengono spiegate fino in fondo. L'autore ha lasciato, secondo me, molti punti oscuri, risulta un po' tutto in sospeso. Chissà, forse era il suo intento, ma a me non è piaciuto del tutto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La tentazione di David, 24-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una Barcellona surreale, un giovane scrittore pieno di speranze, un vecchio amico che poi gli si rivolta contro e una ragazza. C'è sempre una ragazza quando si apre una lotta tra amici, ma in questo libro si scopriranno segreti che vanno ben oltre alla mera gelosia. Quando il diavolo ci mette lo zampino!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il gioco dell'angelo (57)