€ 11.36
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Giocatori
Giocatori(2005 - brossura)
€ 9.80 € 8.33
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Giocatori

Giocatori

di Don DeLillo


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Tullio Pironti
  • Traduttore: Marenco M. T.
  • Data di Pubblicazione: maggio 1993
  • EAN: 9788879370615
  • ISBN: 8879370618
  • Pagine: 208

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"


I libri più venduti di Don DeLillo

Tutti i libri di Don DeLillo

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 2 recensioni)

3un po' sognatore, un po' razionale, 08-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo il cui scopo è convincerti che l’amore, appena superi i trenta, si spegne inevitabilmente. Una cosa triste, se vogliamo. Entrambi i protagonisti cederanno alla routine, concedendosi relazioni clandestine; tutti e due con persone fuori dal normale, in situazioni fuori dal normale. Nessuna delle due avrà infatti il risvolto che ci si aspetta. Lei ricorda vagamente la Catherine di “Jules e Jim”, lui un adolescente curioso a caccia di nuovi terreni da esplorare. Di DeLillo ho letto romanzi migliori.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Giocatori, 07-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L’autore nel suo primo decennio di attività ha scritto per lo più romanzi “di prova”, concentrandosi in ognuno su una caratteristica particolare della cultura americana, come la televisione o lo sport, accennando tematiche che solo dopo saranno trattate in maniera più ampia e solida.
Questo romanzo è uno di quelli, e la caratteristica esplorata è la noia quotidiana, nello specifico quella di una ricca coppia newyorkese, e di come si cerchi di dissiparla; cosa che porterà lei ad avventure adulterine con due omosessuali, e lui ad immischiarsi in operazioni terroristiche.
C’è poco da ricavarne, la sensazione che sia solo un personale banco di prova è forte, ma solo a livello contenutistico, perché lo stile è già ben definito e del tutto apprezzabile, come lo splendido prologo dimostra, e da quello sono rimasto soddisfatto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati