€ 9.50€ 9.90
    Risparmi: € 0.40 (4%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Gino Bartali. L'uomo d'acciaio che salvò l'Italia

Gino Bartali. L'uomo d'acciaio che salvò l'Italia

di Giancarlo Governi


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Reality Book
  • Collana: Controluce
  • Data di Pubblicazione: luglio 2014
  • EAN: 9788895284446
  • ISBN: 8895284445
  • Pagine: 128
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Gino Bartali è nato a Firenze il 18 luglio del 1914. Sempre a luglio, ma questa volta il 14, dell'anno 1948, una notizia fulmina gli italiani: "hanno sparato a Togliatti". L'Italia è nel caos, si rischia la guerra civile. In quei giorni Bartali partecipa al Tour de France, è in ritardo di oltre 20 minuti dal primo. Il Presidente del Consiglio Alcide De Gasperi telefona a Bartali la sera prima della quattordicesima tappa. Gino il giorno dopo trionfa, conquistando la maglia gialla, che manterrà fino all'arrivo a Parigi. Con questa impresa Bartali esce dalla storia e entra nella leggenda, dando un contributo decisivo alla pacificazione tra gli italiani. A cento anni dalla nascita, questo volume ripercorre il romanzo della sua vita. In Israele è stato dichiarato "giusto fra i giusti" e qualcuno, nel mondo cattolico, vorrebbe aprire una causa di beatificazione. Onori questi che spettano non soltanto a un grande sportivo, ma a un uomo passato alla storia d'Italia anche per le sue imprese civili e per la sua straordinaria condotta morale. Il protagonista di questo libro è dunque l'uomo che gli sportivi di tutta Europa hanno chiamato l'uomo d'acciaio, per la forza fisica e per l'eccezionale resistenza alla fatica. I francesi, che lo hanno temuto e ammirato, lo chiamavano "Le lion de Toscan". Negli ultimi anni di carriera, quando continuava a correre, e anche a vincere nonostante fosse vicino ai 40, diventò "l'Intramontabile."

Tutti i libri di Giancarlo Governi


Ultimi prodotti visti