€ 5.90
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il giallo di Ponte Vecchio. Un'indagine di Giuliano Neri

Il giallo di Ponte Vecchio. Un'indagine di Giuliano Neri

di Letizia Triches


18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Il giudice Lapo Treschi è nei guai. Firenze, infatti, è turbata da una serie di misteriosi delitti e trovare il colpevole e rassicurare la gente non è certo un compito semplice. Soprattutto perché tra gli omicidi non ci sono legami precisi e l'assassino non lascia tracce. Un caso indecifrabile, all'apparenza. Eppure ci deve essere un particolare che sfugge, qualcosa che è sotto gli occhi di tutti e che nessuno riesce ancora a vedere. È per questo che Lapo si rivolge all'esperto d'arte Giuliano Neri, suo amico di vecchia data. Uomo estremamente curioso e meticoloso, Neri è un restauratore, famoso per la sua abilità nel ritrovare nelle tele indizi anche minuscoli e per la capacità di scandagliare ogni dettaglio fino a scoprire il mistero che si cela dietro un'opera. E proprio davanti al restauro di un quadro attribuito a Rosso Fiorentino, che nasconde un enigma da svelare, i due si troveranno intrappolati in un labirinto da cui sarà difficile uscire...

Tutti i libri di Letizia Triches

Voto medio del prodotto:  3 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

4Davvero un bel giallo, 14-05-2014, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un giallo come non ne leggevo da tempo. Appassionante e ben scritto. Attenzione agli indizi... L'autrice li dissemina fin dalle prime pagine e sfida il lettore a individuare il colpevole che si nasconde tra i personaggi via via presentati. Firenze negli anni Ottanta, ricostruita nei suoi luoghi con una tecnica quasi cinematografica. Geniale il colpo di scena finale!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Si legge tutto d'un fiato, 13-05-2014, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Sicuramente un giallo atipico: il fatto che l'attenzione sia posta maggiormente sulla descrizione e lo sviluppo dei personaggi rispetto alle indagini vere e proprie potrebbe spiazzare qualcuno, ma il libro resta valido e piacevole. Lo stile della scrittura è sobrio e in me ha fatto scattare quel meccanismo di "ancora un paragrafo e poi vado a dormire". L'ho finito in soli tre giorni. L'amore dell'autrice per Firenze traspare in ogni parola. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Titolo che inganna, 03-05-2014, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando ho letto il titolo l'ho comprato subito, sperando di gustarmi un giallo ricco di suspense, invece...sono rimasto deluso! Innanzitutto non è un giallo-thriller ma un semplice poliziesco da giornale, poi c'è la descrizione di una serie di problemi familiari che non hanno niente a che fare con la trama principale che – ripeto – secondo il titolo e la pubblicità doveva essere un giallo. Noiosissimo. In più la scrittrice, prima di scrivere l'opera, doveva venire un po' a Firenze per conoscere meglio le strade e la città è avrebbe sentito che a Firenze non si dice papà ma Babbo (che poi non è dialetto ma puro italiano). Sconsigliatissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...