€ 18.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Giacomo Leopardi. La concezione dell'umano, tra utopia e disincanto

Giacomo Leopardi. La concezione dell'umano, tra utopia e disincanto

di Gaspare Polizzi


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mimesis
  • Collana: Filosofie
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2011
  • EAN: 9788857505688
  • ISBN: 8857505685
  • Pagine: 226
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

L'autore si misura con il motivo più significativo della concezione leopardiana della natura umana, ovvero con l'affermazione, definitiva nelle "Operette morali" del 1824, dell'infelicità diffusa in tutta l'umanità, in ogni tempo e luogo, seguendo un filo conduttore che va dall'utopia al disincanto, dal mito alla degenerazione della concezione del genere umano, e che si riassume nel motto "meglio non esser nati". Secondo Leopardi l'umanità è passata da una mitica età dell'oro a un'epoca di imbarbarimento sociale, di mediocrità e miseria. Polizzi segue da vicino l'itinerario che conduce Leopardi, dal 1822 al 1824, alla sua concezione dell'infelicità della natura umana, connettendo insieme la rete delle letture e delle riflessioni, e lo studio delle "Operette morali"; e ci riporta il pensiero filosofico del grande poeta, e la sua aspirazione al rinnovamento morale.

Tutti i libri di Gaspare Polizzi

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Un libro che spiega la filosofia leopardiana, 13-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Il Polizzi studia il Leopardi che ha una precisa concesione dell'uomo, che resta comunque e sempre infelice. E analizza le poesie e gli altri scritti che portano a questa filosofia. Segue, l'autore, un percorso che arriva alla definitiva concezione del mondo e della natura umana di Leopardi. Libro molto adatto a chi vuole approfondire il poeta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO