€ 23.75€ 25.00
    Risparmi: € 1.25 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

Genere, salute e lavoro dal fascismo alla Repubblica. Spazi urbani e contesti industriali

di E. Betti, C. De Maria (a cura di)

  • Editore: BraDypUS
  • Collana: OttocentoDuemila
  • A cura di: E. Betti, C. De Maria
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2020
  • EAN: 9788831300056
  • ISBN: 8831300059
  • Pagine: 194
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Nella storiografia dedicata al tema "lavoro e salute" è mancata fino a ora una esplicita prospettiva di genere. Questo volume costituisce un primo tentativo di porre al centro dell'attenzione il rapporto tra genere, salute e lavoro, a partire da una pluralità di sguardi, contesti e scansioni cronologiche. Il periodo compreso tra gli anni Venti e Settanta del Novecento appare centrale non solo per l'industrializzazione italiana, ma anche per il maturare di una riflessione medico-scientifica che, dagli anni del secondo dopoguerra, si salda con una significativa azione politico-sindacale, dispiegatasi compiutamente nei suoi caratteri innovativi negli anni della grande conflittualità (1968-1973).