€ 15.36€ 16.00
    Risparmi: € 0.64 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
I gas di Mussolini. Il fascismo e la guerra d'Etiopia

I gas di Mussolini. Il fascismo e la guerra d'Etiopia

di Angelo Del Boca


Posizione
23° in Storia del 20° Secolo

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il mito della presunta "diversità" del nostro colonialismo, della sua umanità e tolleranza, ha a lungo consentito di rimuovere i sensi di colpa e oscurato la necessità di un'indagine rigorosa. La guerra chimica scatenata dal fascismo in Etiopia rimane uno dei capitoli più oscuri e controversi del nostro recente passato; questo volume, nel fornire una ricostruzione rigorosamente scientifica, intende costituire anche una sorta di deterrente contro le facili riabilitazioni del regime mussoliniano. Ai saggi di Del Boca si accompagnano scritti di Rochat, Pedriali e Gentili, che documentano le strategie dei comandi italiani riguardo all'uso di armi chimiche, e il testo dei telegrammi inviati da Mussolini a Badoglio e Graziani, dai quali emerge il quadro di una campagna militare progettata come una vera e propria guerra di sterminio. Questa nuova edizione è arricchita da una prefazione di Nicola Labanca.

Tutti i libri di Angelo Del Boca

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano I gas di Mussolini. Il fascismo e la guerra d'Etiopia acquistano anche Non mi sono mai arreso. Bruno Segre, una vita da resistente di Nico Ivaldi € 12.48
I gas di Mussolini. Il fascismo e la guerra d'Etiopia
aggiungi
Non mi sono mai arreso. Bruno Segre, una vita da resistente
aggiungi
€ 27.84

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Un libro illuminante (come il gas), 02-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro illuminante sulla realtà del colonialismo italiano, nella fattispecie nel periodo del ventennio. L'uso dei gas nella guerra d'Etiopia è stato a lungo un segreto ben custodito anche a fascismo liquidato da un pezzo, perchè il mito degli "Italiani brava gente" doveva essere comunque salvaguardato. Del Boca ne ha parlato (e scritto) per decenni, ed ora anche i documenti ufficiali non più segreti lo confermano quanto da Del Boca sistenuto e documentato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti