€ 18.05€ 19.00
    Risparmi: € 0.95 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 23 ore e 51 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 11 maggio. Scopri come

Disponibile in altre edizioni:

Gargantua e Pantagruele
€ 18.05 € 19.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Gargantua e Pantagruele
Gargantua e Pantagruele(2004 - rilegato)
€ 80.75 € 85.00
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Gargantua e Pantagruele

Gargantua e Pantagruele

di François Rabelais

  • Editore: Einaudi
  • Edizione: 1
  • A cura di: M. Bonfantini
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2017
  • EAN: 9788806234089
  • ISBN: 8806234080
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.8 di 5 su 4 recensioni)

4Molto bello, 04-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è un opera comica, nata principalmente per divertire il lettore, trasportandolo in un luogo immaginario, all'interno di una vicenda completamente assurda. In questo testo, sono frequenti i passi che hanno un evidente intento satirico nei confronti di vari aspetti della società in cui viveva Rabelais... Lo consiglio !
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Gargantua e Pantagruele, 27-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Gargantua e Pantagruele sono i giganti buoni di una storia fantastica (in tutti i sensi), sempre alle prese con lo studio il cibo e il vino.
Diviso in 3 parti, il libro di Rabelais comincia con la nascita di Gargantua, la sua adolescenza e i suoi studi. Poi, una volta cresciuto, Gargantua avrà un figlio, Pantagruele. Questi incontrerà Panurgo, forse uno dei personaggi migliori di Rabelais (l'altro è, sicuramente, fra Giovanni): sessualmente affamato, assetato di vino, incredibilmente pavido, piagnucolone, sapiente, forse anche mitomane.
Pantagruele, accompagnato da Panurgo, fra Giovanni, Epistemone, Carpalim, Ponocrate, Eudemone, s'imbarcherà in un viaggio infinito, dove incontrerà mondi e Paesi nuovi: le critiche di Rabelais alla società del tempo e alla chiesa troveranno grande spazio, tramutate dall'autore in allegorie e metafore davvero godibili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un capolavoro, 12-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Una lettura straordinaria, sconvolgente, esilarante, di una modernità sconcertante.
Un viaggio nella natura umana che da secoli si rinnova e resta sempre la stessa. Consigliato a tutti, e ad ogni età.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5libro perfetto? si, 11-08-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
incredibile che questo ramanzo abbia 500 anni; raggiunge livelli di perfezione quasi assoluta. politica, relifgione, sesso, donne, miti, virtuosismi linguistici, critiche feroci alla società e ai potenti dell'epoca. insomma, un testo unico ed imperdibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO