€ 14.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

La Freccia nera
La Freccia nera(2016 - brossura)
€ 9.00 € 7.65
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
La freccia nera
La freccia nera(2006 - brossura)
€ 5.00 € 4.75
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La freccia nera

La freccia nera

di Robert L. Stevenson


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Giunti Junior
  • Collana: Gemini
  • Data di Pubblicazione: novembre 2006
  • EAN: 9788809051539
  • ISBN: 880905153X
  • Pagine: 288
  • Formato: rilegato

Descrizione del libro

Un classico straniero della narrativa per i ragazzi, un testo di qualità perché affidato, per la traduzione, a Maria Pace Ottieri, scrittrice contemporanea di grande fama ed esperienza. Le vicende de "La freccia nera" si svolgono in Inghilterra al tempo della Guerra delle due Rose (1455-1485) e si intrecciano con quelle del giovane Dick Shelton. Il protagonista attraversa, con audacia ed ingenuità, ogni sorta di avventura: uccisioni, naufragi, fughe, sanguinose battaglie, incontri folgoranti e un grande amore destinato a trionfare dopo mille ostacoli. Età di lettura: da 10 anni.

Tutti i libri di Robert L. Stevenson

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

4.0La freccia nera, originale, 18-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Robert Stevenson scrisse questo libro ambientandolo nel periodo della guerra delle due rose. E' un libro che si è prestato a diverse riduzioni, soprattutto televisive, per la particolarità insita nella trama di una donna che si finge uomo per ottenere una maggiore libertà di azione, una cosa impensabile ai tempi descritti. Pur tuttavia è un'opera piacevole, molto apprezzata anche dai ragazzi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Stevenson poteva fare decisamente di meglio., 05-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore dichiarò che La freccia nera era l'unico dei suoi libri che non avrebbe più riletto. Peccato davvero. C'era una bella trama di fondo mal sfruttata. I personaggi non hanno una personalità, il finale è frettoloso, e la guerra delle due rose, che fa da contesto storico, viene solo accennata qua e là.
Ritieni utile questa recensione? SI NO