€ 18.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Mio fratello Rousseau

Mio fratello Rousseau

di Stéphane Audeguy


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Fazi
  • Collana: Le strade
  • Traduttore: Ferrara M.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2010
  • EAN: 9788864110851
  • ISBN: 8864110852
  • Pagine: 281
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Nato da una breve nota delle "Confessioni", nella quale Jean-Jacques Rousseau menziona brevemente un fratello maggiore costretto all'esilio e alla fuga, questo romanzo è un omaggio immaginario a un parente dimenticato. Ma è anche un viaggio, irriverente e singolare, nella Francia del secolo dei Lumi, in pieno risveglio democratico, nella quale scienza e libertinaggio scoprono armi comuni contro i capisaldi religiosi e politici dell'Ancien Regime; ed è la storia dell'iniziazione alla vita di Francois Rousseau, alter ego e cattiva coscienza dell'Illuminismo e delle sue ardite mitografie della ragione. Apprendista orologiaio e inserviente in una casa di piacere, inventore di automi che riproducono funzioni fisiologiche e sessuali e organizzatore di conventicole orgiastiche, amico di de Sade - scoppio della rivoluzione li sorprenderà entrambi prigionieri nella Rastiglia - e sostenitore dell'emancipazione femminile, Francois è un personaggio proteiforme e volitivo, felicemente immune da rimorsi o colpe in un tempo in cui il rovesciamento dei ruoli divenne la regola e non l'eccezione, la sostanza del viver comune e non una curiosa avventura individuale.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Mio fratello Rousseau, 04-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Io vieterei per legge agli editori italiani di cambiare i titoli dei libri. Ciò premesso, nonostante il titolo volgarmente ammiccante e commercia(bi)le questo libro è semplicemente perfetto. Una ricostruzione storica curata in ogni dettaglio senza mai essere pedante, una traduzione brillante e filologica, un dedalo di storie e un carnevale di personaggi visti attraverso una sorta di galleria di specchi deformanti che proprio in forza del succedersi delle proprietà deformanti finiscono per fornire una fotografia di eccezionale verosimiglianza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati