€ 33.60€ 35.00
    Risparmi: € 1.40 (4%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Fondamenti economici dei comportamenti criminali

Fondamenti economici dei comportamenti criminali

di Emanuela G. Gaeta


Disponibilità immediata
  • Editore: Giappichelli
  • Data di Pubblicazione: aprile 2013
  • EAN: 9788834892329
  • ISBN: 8834892321
  • Pagine: 256
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Secondo Becker il compimento di un’azione criminale è frutto di un cinico calcolo di un’analisi costi-benefici che ne conseguono, dove i primi risultano inferiori ai secondi, descrivendo quindi un meccanismo quasi automatico della mente umana, fulcro della razionalità individuale. Partendo da questa ipotesi il testo si propone di illustrare i fondamenti microeconomici della teoria liberista adattandoli ad un contesto in cui il consumatore o il produttore può essere anche un criminale, ossia colui che commette un crimine di qualunque tipo. Sotto questa luce, il testo nella prima parte analizza il mercato, quindi il consumo, la produzione e i costi descrivendo alcune tipologie di crimine che investono l’impresa tra cui il white collar crime e l’occupational crime. Il testo passa poi alla trattazione di alcune forme di mercato e all’analisi dell’EGG. Nella seconda parte ci si concentra sui fallimenti del mercato in particolare sulle asimmetrie informative con la descrizione del modello del principale-agente di Shapiro-Stiglitz (1984) interpretato seguendo il comportamento criminale. Si prosegue con una breve trattazione della teoria dei giochi e un’appendice sull’utilità attesa. La terza parte è dedicata ad una rassegna sui principali contributi scientifici teorici ed empirici su cui si fonda la EMC, viene quindi descritto il modello di Becker, di Ehrilch e le teorie sul dibattito tra deterrenza pubblica e privata. Segue una breve descrizione dei costi della criminalità in Italia secondo alcuni fatti stilizzati e lo sviluppo dell’impatto della criminalità sulla crescita negli ultimi anni. Data l’importanza dei mercati finanziari, il testo dedica un capitolo alla criminalità finanziaria e alle sue problematiche, descrivendo i fenomeni di aggiotaggio e di insider trading e come questi vengono disciplinati in funzione del Paese in cui si manifestano. Il testo si chiude con una breve descrizione delle principali politiche attuate in Italia e tuttora in vigore per contrastare la criminalità.


Ultimi prodotti visti