€ 13.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

La finestra rotta
La finestra rotta(2003 - brossura)
€ 11.00 € 10.34
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La finestra rotta

La finestra rotta

di Jeffery Deaver


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Collana: Bur big
  • Traduttore: Cappi A. C.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2009
  • EAN: 9788817031301
  • ISBN: 8817031305
  • Pagine: 567
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788817021739

Trama del libro

Alice Sanderson viene trovata morta nel suo appartamento di Manhattan, la gola recisa, il quadro più prestigioso della sua collezione scomparso. Gli indizi sulla scena del delitto conducono inequivocabilmente ad Arthur Rhyme, un uomo sposato che la vittima frequentava da poco. Ma non tutto, forse, è come sembra: nella catena di omicidi che da qualche mese insanguina New York, le tracce raccolte dagli inquirenti hanno l'evidenza delle prove schiaccianti, un'evidenza quasi sospetta. È Lincoln Rhyme, criminalista tetraplegico geniale e ribelle, a prendere in mano l'ultimo caso, per scagionare il cugino Arthur e ricomporre i frammenti di una sciarada impenetrabile e crudele come il delitto perfetto. Le sue ricerche lo portano a indagare su alcune società che raccolgono vertiginose quantità di dati sull'esistenza della gente comune. Per scoprire a sue spese che proprio nelle prove che inchiodano senza apparente rimedio i presunti colpevoli si cela l'unico indizio sull'identità di un killer che conosce ogni dettaglio delle vite degli altri. Con "La finestra rotta", Jeffery Deaver, che il Times ha definito "il più grande autore di thriller vivente", torna a mettere in scena uno dei personaggi più amati della narrativa americana di oggi: Lincoln Rhyme.

Tutti i libri di Jeffery Deaver

Voto medio del prodotto:  4 (4.4 di 5 su 9 recensioni)

4La finestra rotta, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La finestra rotta segna il grande ritorno del criminologo tetraplegico Lincoln Ryme. Il grande investigatore dalla mente brillante e dalle indubbie capacità deduttive è impegnato a risolvere il caso di una serie di omicidi che insanguinano New York, per i quali viene sospettato suo cugino Arthur. Una bellissima indagine, piena di ritmo e suspance.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La finestra rotta, 01-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un nuovo caso per il criminologo Lincoln Rhyme, chiamato ad indagare su un caso che vede indiziato il suo stesso cugino. Deaver riesce, come al suo solito, a far trovare al detective una logica nascosta dall'apparente assenza di collegamenti tra le vittime, dimostrando un ingegno e un'inventiva fuori dal comune. Un giallo bellissimo che ha anche ottenuto dei riconoscimenti da parte della critica
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5La finestra rotta, 25-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il trattamento dei dati personali è un argomento molto delicato anche in Italia. Su questo tema delicato Jeffery Deaver ha saputo creare un nuovo triller incentrato sulla figura di Lincoln Rhyme, il super detective. In questo romanzo l'investigatore è maggiormente motivato a causa dei legami familiari che intercorrono tra lui e il primo sospetto. Un altro giallo pieno di suspance.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5L'altra faccia del Grande Fratello, 17-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ottavo romanzo della serie di Rhyme, il criminalista quadriplegico creato da Jeffery Deaver, ex avvocato e forse per questo tanto esperto di vicende investigative, i cui libri sono sempre avvincenti, coinvolgenti e ricchi di stravolgimenti inaspettati che tengono viva l'attenzione per tutta la durata della lettura.
I suoi personaggi sembrano avere vita propria, forse grazie al background ben curato, approfondito quanto basta per delinearne la personalità, le motivazioni, i problemi e le paure.
"La finestra rotta" tratta un argomento molto delicato: la privacy e i (molti) modi in cui può essere violata.
Risulta inquietante scoprire, pagina dopo pagina, che esiste davvero un occhio sempre aperto che ci spia e controlla ogni nostra mossa. Vi troverete spesso a chiedervi se è tutto vero, o se è solo un espediente dell'autore.
Molti i riferimenti a "1984" di Welles e, naturalmente, un colpevole insospettabile.
Inoltre, per chi chi segue le vicende di Rhyme, una bellissima sorpresa nel finale..; )
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La finestra rotta, 09-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bravo Deaver. Il triller è costruito bene, i colpi di scena credibili, la tematica attuale. Le pagine corrono via veloci, un'ottima lettura da relax. Mi hai convinto, ti leggerò ancora.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La finestra rotta (10)