€ 15.30€ 18.00
    Risparmi: € 2.70 (15%)
Normalmente disponibile in 8/9 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
La filosofia universitaria tra XV e XVII secolo

La filosofia universitaria tra XV e XVII secolo

di Marco Forlivesi


Normalmente disponibile in 8/9 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  15 Agosto 15 - Tutti i Libri -15%

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Dagli anni a cavallo tra XII e XIII secolo, quando i pensatori latini incontrarono le opere fisiche e metafisiche di Aristotele, all’ultimo quarto del XVII, quando la pars valentior degli autori europei volse le spalle ad alcune delle tesi fondamentali della fisica dello Stagirita, le università pubbliche e gli studia degli ordini religiosi furono teatro di una rigogliosa fioritura speculativa. Di questo lungo periodo di tempo, i secoli xiii e xiv sono consueto oggetto di studio da parte degli storici della filosofia medievale; al contrario, l’età che si estende dal XV al XVII secolo è un territorio ancora poco esplorato. In questi secoli, nell’ambito delle università e degli studia in genere un dichiarato tradizionalismo fu tutt’uno con una costante genesi di nuove idee; una moltitudine di scrittori fu protagonista di un impetuoso confronto tra le differenti anime della classicità e del medioevo; i primi risultati del pensiero scientifico moderno vi germogliarono o furono avversati; molti degli elementi fondamentali del pensiero moderno ebbero là i loro natali. Di questa fertile età dai molti nomi – il più celebre e infelice dei quali è certamente “seconda scolastica” – si occupa il presente volume, offrendo al lettore una presentazione del pensiero sviluppatosi in essa e dei legami che lo congiunsero alle altre componenti della cultura europea del tempo.


Ultimi prodotti visti