€ 12.74€ 13.00
    Risparmi: € 0.26 (2%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
La fede filosofica

La fede filosofica

di Karl Jaspers


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Cortina Raffaello
  • Collana: Minima
  • A cura di: U. Galimberti
  • Data di Pubblicazione: aprile 2005
  • EAN: 9788870789614
  • ISBN: 8870789616
  • Pagine: 226
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Che cosa so io davvero? Che cos'è la verità? In questo testo fondamentale, Jaspers ripercorre le tappe della ricerca di una verità di cui si possa dire: è ciò che è al di là di ogni cosa in quanto ne costituisce il fondamento. La fede, intesa come dimensione della filosofia e non come superiore conoscenza fornita da una rivelazione divina, è in sintesi l'itinerario che rivela all'uomo la possibilità del suo progetto esistenziale, come tensione continua verso il futuro.

Tutti i libri di Karl Jaspers

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La fede filosofica acquistano anche L' esperienza umana del divino di Michel Meslin € 24.48
La fede filosofica
aggiungi
L' esperienza umana del divino
aggiungi
€ 37.22

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Jaspers, 27-09-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
"La vera guida di Dio non è mai possesso".
Credo che la lezione di Jaspers, che si delinea in questo saggio, possa essere riassunta con questa frase.
Il pensatore tedesco pone l'uomo e la sua fede filosofica tra i due fanatismi che attanagliano il mondo: quello scientifico e quello religioso.
Secondo Jaspers, da un punto di vista filosofico, la scienza non potrà mai ridurre l'uomo a teoria, in quanto il nostro esserci ci caratterizza singolarmente, trascendendo modelli che ci ingabbierebbero(invano. Grazie alla libertà, l'uomo sfugge alle classificazioni, finendo per contraddire le supposte verità scientifiche. Lo stesso discorso può valere per la religione. Partendo dal "sacrosanto" assunto che la verità divina non è mai possesso dell'uomo, Jaspers critica chi è convinto di poter disporre delle verità divine a suo piacimento, fomentando la competizione tra credi diversi.
La fede filosofica, dunque, si situa al centro: razionale, ma non scientifica; aperta alla Trascendenza e all'Uno, ma non fanatica.
Jaspers si dimostra pensatore credente e piazza la fede filosofica accanto a alla fede religiosa, visto che termini come "Dio", "Uno" e "Trascendenza" vengono usati molto spesso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti