€ 35.00
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Consegna prevista dopo Natale In ritardo con i regali? Scopri i nostri Buoni Regalo da stampare o da inviare per e-mail.
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Fantasia esatta. I colori della luce di Bruno Munari

Fantasia esatta. I colori della luce di Bruno Munari

di Miroslava Hájek, Luca Panaro


  • Editore: APM
  • Data di Pubblicazione: 2008
  • EAN: 9788889109281
  • ISBN: 8889109289
  • Pagine: 66
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il libro di Miroslava Hajek e Luca Panaro è stato pubblicato in occasione del Festival Filosofia 2008, per la mostra Fantasia esatta. I colori della luce di Bruno Munari, in corso dal 19 settembre al 26 ottobre 2008 presso la Paggeria di Palazzo Ducale a Sassuolo (MO). A dieci anni dalla morte si vuole riflettere su Bruno Munari (Milano 1907-1998) come artista e precursore, in modo particolare con le Proiezioni dirette (1950) e le Proiezioni a luce polarizzata (1953), opere che hanno anticipato le videoinstallazioni multimediali e influenzato generazioni di artisti contemporanei. Negli anni Cinquanta Munari ha realizzato delle opere in miniatura, usando la pittura, tecnica mista, collage di materiali organici come la buccia di cipolla, retini, fili di materiali vari e pellicole colorate trasparenti. Inseriva queste composizioni materiche tra due vetrini che introduceva negli apparecchi per proiettare le diapositive. Il dispositivo toglieva la fisicità all'opera e la ricostruiva con la luce proiettandola in dimensione monumentale. Munari diceva: "con un piccolo vetrino puoi affrescare una cupola". E ancora: "in una tasca puoi portare tutta una grande mostra". Come fece al MoMA di New York nel 1954.