€ 53.00
Normalmente disponibile in 43/48 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
I fabbri di San Marco. L'emigrazione da Premana a Valvarrone (Alta Valsassina) a Venezia nell'arco di cinque secoli

I fabbri di San Marco. L'emigrazione da Premana a Valvarrone (Alta Valsassina) a Venezia nell'arco di cinque secoli

di Enrico Ratti


Normalmente disponibile in 43/48 giorni lavorativi
  • Editore: Edizioni del Faro
  • Data di Pubblicazione: maggio 2013
  • EAN: 9788865378915
  • ISBN: 8865378913
  • Pagine: 446
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Nell'ambito del fenomeno migratorio dalle Alpi alle città, storicamente importante dal XVI secolo, l'emigrazione da Premana a Venezia assume connotazioni particolari, per l'esasperata specializzazione dei migranti e per la loro consistenza, considerata la popolazione d'origine. Le miniere di ferro di Premana, paese della Valvarrone (Lecco) situato in posizione isolata ai piedi delle Orobie, erano sfruttate sin dall'antichità: l'attività principale del paese, sin dal Medio Evo, è stata sempre legata alla lavorazione del ferro. Nella seconda metà del '500 inizia l'emigrazione verso Venezia, che dal '600 diviene la meta preferita dei fabbri di Premana. Nascita, sviluppo e fine di questo flusso migratorio di fabbri, coltellinai e ramai, la formazione di una colonia premanese a Venezia, i legami con la madrepatria, le officine gestite dai premanesi, sono analizzati in ogni dettaglio. Infine sono narrate le vicende della famiglia Ratti, che riflettono tutti i momenti del fenomeno migratorio premanese dal 1450 a oggi.