€ 8.07€ 8.50
    Risparmi: € 0.43 (5%)
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Eugénie Grandet
€ 13.77 € 14.50
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Eugénie Grandet
€ 9.02 € 9.50
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Eugénie Grandet

Eugénie Grandet

di Honoré de Balzac

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

La vita scorre placida a Saumur: l'avaro père Grandet, ex bottaio e vignaiolo, è impegnato ad accumulare una ricchezza colossale, madre e figlia Grandet conducono una vita oscura e monotona sempre impegnate a cucire e a rammendare, mentre su tutti vigila la Grande Nanon, la fedele serva di Casa Grandet. Due famiglie, i Cruchot e i Des Grassins, si contendono la mano di Eugénie, destinata a diventare una ricca ereditiera. Ma all'improvviso giunge da Parigi il cugino Charles Grandet, Eugénie se ne innamora perdutamente e la sua vita viene totalmente stravolta. Da allora Eugénie ingaggia una dura lotta contro l'avarizia del padre, nel tentativo di rendere la vita del cugino la più confortevole possibile. Un romanzo intenso in cui un profondo sentimento di disillusione finisce per prevalere su quello dell'amore. "Eugénie Grandet" è considerato il migliore dei romanzi di Balzac nella serie "Scene della vita di provincia". D'altronde, come scrisse nel 1833 lo stesso Balzac a Evelyne Hanska, la nobildonna polacca di cui era innamorato, "Bisogna amare, Eva mia, mia cara, per creare l'amore di Eugénie Grandet. Amore, puro, immenso, fiero". In appendice prefazione e postfazione del 1883, "Orazione funebre" di Victor Hugo.


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Eugénie Grandet e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 3 recensioni)

5Un classico in una buona edizione, 24-02-2021
di - leggi tutte le sue recensioni
Balzac riesce qui a trovare il giusto equilibrio tra il profluvio di interventi narratoriali e riflessioni filosofiche, la narrazione di una storia coinvolgente, la ricostruzione di un ambiente borghese, il ritratto a tutto tondo dei personaggi (spiccano la protagonista, ingenua, ma non remissiva, e l'avarissimo capitalista Grandet) : il risultato è uno dei romanzi più belli di Balzac e un grande classico della narrativa occidentale, presentato in una edizione accurata e in una traduzione piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Avarizia ed innocenza., 05-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo ricco di personaggi 'forti' , vivi. Tutti i protagonisti della vicenda hanno nella propria personalità qualcosa di esemplare. Un'analisi triste e lucida sulle passioni e sui vizi degli uomini. In questo romanzo sembra sia l'avarizia e la sete di potere a manipolare la vita degli uomini, e solo la povera Eugenia si ritroverà a combattere per non soffocare sotto il peso del proprio patrimonio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Appassionante, 20-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Storia appassionante che fa molto riflettere sulla natura umana. Abbiamo in tutti i casi dei personagi esemplari: il padre, uomo avaro nonostante sia ricco, Eugenia, ragazza virtuosa che vive sotto la severa sorveglianza paterna, suo cugino, ragazzo innamorato che crescendo impara a gestire la vita. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO