€ 17.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' estate che ammazzarono Efisia Caddozzu

L' estate che ammazzarono Efisia Caddozzu

di Marisa Salabelle


  • Editore: Piemme
  • Data di Pubblicazione: luglio 2015
  • EAN: 9788856641752
  • ISBN: 8856641755
  • Pagine: 224
  • Formato: rilegato
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il 20 marzo 1950, a Cagliari, tirava vento. Tira sempre vento, a Cagliari: questo è il motivo per cui i cagliaritani parlano sempre a voce molto alta. Fu quel giorno che Etisia Caddozzu venne al mondo. Ellusu, pensò la nonna guardandola, una parola che nel suo vocabolario limitato stava a significare molte cose diverse. Una disgrazia, quella volta. Pistoia, 25 luglio 1994, festa di San Jacopo: due ragazzini trovano, vicino a un fosso, il cadavere di una donna barbaramente uccisa. Dopo affannose indagini si scopre che è quello di Etisia Caddozzu, maestra elementare, che tutti credevano in vacanza. Ma chi era Etisia Caddozzu? Era arrivata dalla Sardegna negli anni Sessanta: carattere indomito, militante di Lotta Continua, aveva dedicato la vita all'insegnamento, al volontariato, e aveva aiutato molti immigrati a inserirsi. Le indagini portano a un unico indiziato: un albanese, di cui si sono perse le tracce. Ma la verità sulla morte di Etisia è un'altra, ed è una verità sconvolgente.