€ 18.70€ 22.00
    Risparmi: € 3.30 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Gli eredi della terra
Gli eredi della terra(2019 - brossura)
€ 9.90 € 7.42
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Gli eredi della terra
Gli eredi della terra(2018 - brossura)
€ 15.00 € 11.25
Disponibilità immediata solo 3 pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Gli eredi della terra

Gli eredi della terra

di Ildefonso Falcones


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Longanesi
  • Collana: La Gaja scienza
  • Traduttori: Uberti-Bona M., Ruggiu D., Bovaia R.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2016
  • EAN: 9788830446694
  • ISBN: 8830446696
  • Pagine: 905
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Barcellona, 1387. Arnau Estanyol, dopo le mille traversie che hanno segnato la sua vita e la costruzione della grandiosa Cattedrale del Mare, è ormai uno dei più stimati notabili di Barcellona. Giunto in città ancora in fasce e stretto tra le braccia del padre, un misero bracciante, nessuno sa meglio di lui quanto Barcellona possa essere dura e ingiusta con gli umili. Tanto che oggi è amministratore del Piatto dei Poveri, un’istituzione benefica della Cattedrale del Mare che offre sostegno ai più bisognosi mediante le rendite di vigneti, palazzi, botteghe e tributi, ma anche grazie alle elemosine che lo stesso Arnau si incarica di raccogliere per le strade. Sembra però che la città pretenda da lui il sacrificio estremo. Ed è proprio dalla chiesa tanto cara ad Arnau a giungere il segnale d’allarme. Le campane di Santa Maria del Mar risuonano in tutto il quartiere della Ribera; rintocchi a lutto, che annunciano la morte di re Pietro... Ad ascoltare quei suoni con particolare attenzione c’è un ragazzino di soli dodici anni. Si chiama Hugo Llor, è figlio di un uomo che ha perso la vita in mare, e ha trovato lavoro nei cantieri navali grazie al generoso interessamento di Arnau. Ma i suoi sogni di diventare un maestro d’ascia e costruire le splendide navi che per ora guarda soltanto dalla spiaggia si infrangono contro una realtà spietata. Al seguito dell’erede di Pietro, Giovanni, tornano in città i Puig, storici nemici di Arnau: finalmente hanno l’occasione di mettere in atto una vendetta che covano da anni, tanto sanguinosa quanto ignobile… Da quel momento, la vita di Hugo oscillerà tra la lealtà a Bernat, l’unico figlio di Arnau, e la necessità di sopravvivere. Dieci anni dopo La cattedrale del mare, Ildefonso Falcones torna al mondo che tanto ama e che così bene conosce: la Barcellona del Quattrocento. Tra le terre profumate di vino della Catalogna, negli anni turbolenti del Concilio di Costanza, ricrea alla perfezione una società effervescente ma imbrigliata da una nobiltà volubile e corrotta, nella quale emerge la lotta di un uomo per una vita che non sacrifichi dignità e affetti. Uno straordinario romanzo di lealtà e vendetta, amori e sogni, ma soprattutto di fortissime emozioni.

I libri più venduti di Ildefonso Falcones

Tutti i libri di Ildefonso Falcones

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Gli eredi della terra acquistano anche La colonna di fuoco di Ken Follett € 22.95
Gli eredi della terra
aggiungi
La colonna di fuoco
aggiungi
€ 41.65

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Finalmente un altro libro di Falcones, 12-11-2016, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo nuovo libro di Falcone può dirsi la prosecuzione del suo primo inarrivabile capolavoro. La cattedrale del mare, che mi ha fatto conoscere questo autore e mi ha fatto venire il desiderio di ritornare a Barcellona per vedere con altri occhi i luoghi da lui descritti. La storia parte da un bambino che lavora al porto dove si costruiscono navi ed il suo è un incarico decisamente insolito: deve tenere sollevata la palla di ferra legata alla caviglia di un prigioniero genovese ai lavori forzati. Intorno alla storia di questo personaggio, dall'infanzia alla maturità, si possono leggere altre cento storie ambientate in una Barcellona del 1400, storie di re, di principi, di diritti negati, di prevaricazioni, di schiavi e di signori, di monaci e di depravati. Peccato che l'autore spesso si dilunghi e si perda in mille particolari inutili che appesantiscono il racconto e che tolgono un po' quella facilità di lettura che rende i libri più godibili. Ma evidentemente è proprio il suo stile perché ho rilevato la stessa cosa nei suoi romanzi precedenti. Togliere un centinaio di pagine ad un libro che ne conta 900 non sarebbe certamente un gran danno, ma anzi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti