€ 19.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' erede degli dei

L' erede degli dei

di Marco Salvador


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Piemme
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788856609479
  • ISBN: 8856609479
  • Pagine: 445
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Verona, 1328. Corrado da Romano, erede di Ezzelino e consigliere di Cangrande della Scala, ha organizzato l'incontro segreto con cura. Allo scoccare della mezzanotte, nove uomini, avvolti in mantelli scuri, il volto nascosto da cappucci, si incontrano all'interno della torre di San Zeno, controllata dalle guardie più esperte e fidate della città. La segretezza è necessaria perché durante quella notte i presenti dovranno organizzare una pericolosa congiura. Alcuni di loro, infatti, appartengono a un'importante casata, quella dei Gonzaga, e vogliono porre fine grazie all'aiuto degli scaligeri al dominio dei Bonacolsi, signori di Mantova. Cangrande, da tempo alleato di questi ultimi, non è più disposto ad accettare i loro tradimenti e l'attaccamento crescente al potere papale, e decide di concedere le sue truppe per la rivolta. Così, pochi giorni dopo la riunione notturna, con l'aiuto di Corrado, cresciuto fin dall'infanzia per essere una spia, i Gonzaga riescono a impadronirsi della città di Mantova all'alba di un torrido 16 agosto. Ma per Corrado, perseguitato dalla sventura che da più di un secolo si abbatte sulla sua stirpe, questa vittoria sarà l'ultimo momento di gioia. Dopo la morte di Cangrande dovrà affrontare il dolore e la povertà, al suo fianco solo la pesante spada e gli speroni d'oro, unica eredità di un passato glorioso.

Tutti i libri di Marco Salvador

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5Sulle orme dei "da Romano", 12-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo storico molto dettagliato. Viene descritto come un diario del protagonista, Corrado da Romano, grazie a cui si può viaggiare con la fantasia nell'Italia del XIII secolo: assaporando, grazie alle descrizioni, luoghi magnifici che tutt'ora esistono in Italia. Dalla nascita agli ultimi avvenimenti rilevanti della storia del personaggio, potremo muoverci tra giochi di potere, guerre, tradimenti e amori passionali che fonderanno il lettore con la storia tenendolo con il fiato sospeso pagina dopo pagina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Piacevole romanzo, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bel romanzo di ambientazione storica, il secondo della serie dopo "la palude degli eroi". Si svolge tra veneto e friuli e partendo da fatti e luoghi reali, con personaggi relamente esistiti, narra le vicende di Corrado da Romano, personaggio di fantasia che vive vicende se non proprio vere, almeno molto verosimili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO