€ 7.33€ 7.80
    Risparmi: € 0.47 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' erede di Hastur

L' erede di Hastur

di Marion Zimmer Bradley


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: TEA
  • Collana: Teadue
  • Traduttore: Rambelli R.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2002
  • EAN: 9788850202706
  • ISBN: 8850202709
  • Pagine: 385

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Nella magica e remota terra di Darkover, gli abitanti hanno imparato a usare i poteri delle pietre matrici per potenziare al massimo le capacità della loro mente. Dopo secoli di guerre che hanno segnato le Ere del Caos, è stato stipulato un patto solenne che impedisce l'uso delle matrici come armi. Ma l'arrivo dei terrestri, dopo millenni di isolamento, minaccia la stabilità del rigoroso ordine feudale del pianeta e rischia di mettere a repentaglio il potere delle sette famiglie che lo popolano. Ai Comyn, casta dominante di Darkover, non resta che sperare che Regis Hastur, nipote del leggendario Hastur, Signore della Luce, possa in qualche modo imporre la sua autorità sui terrestri salvaguardando, così, la pace su Darkover.

I libri più venduti di Marion Zimmer Bradley

Tutti i libri di Marion Zimmer Bradley

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.8 di 5 su 4 recensioni)

4L'erede di Hastur, 24-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una bellissima storia di amicizia, che si fonda sul sentimento di responsabilità. L'erede di Hastur è uno dei più toccanti libri di Marion Zimmer Bradley della serie di Darkover. La figura di Regis Hastur è una figura di spessore, e la sua storia si sviluppa in modo trascinante e commovente, fino alla sua fine liberatoria.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Regis e Lew, 22-08-2011, ritenuta utile da 48 utenti su 51
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro trascinante, ricco di approfondimento psicologico e di avventure mozzafiato, L'erede di Hastur si sviluppa nei capitoli dispari secondo tutte le regole del romanzo di formazione, nei capitoli pari, seguendo lo schema del racconto in prima persona. Sì, perché si alterna il punto di vista di Regis Hastur (in terza persona) e la narrazione di Lew Alton...
Una storia che tiene incollati al libro dalla prima all'ultima pagina, una storia che richiede un seguito ad ogni costo. Un finale con tutti i registri narrativi. E un sottile disagio, perché a Darkover ormai sono tornati i terrestri, con le loro armi e le loro astronavi. Potrà resistere la civiltà di Darkover? Anche per ciò ci vuole un seguito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Il più bel romanzo della saga, 29-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho amato moltissimo i personaggi di questo romanzo e sono stata felice di ritrovarli anche in altri capitoli della saga. Questo libro mi ha presentato Lew Alton, il mio "darkovano" preferito, la cui dimensione interiore è caratterizzata meravigliosamente dall'autrice! Sono stata con Lew e Regis (il protagonista) pagina dopo pagina, ho vissuto insieme a loro amori, amicizie e difficoltà. Questo è il testo in cui si intrecciano, a parer mio, le vicende più importanti della saga. Tempi duri per il governo Comyn...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5REGIS!, 30-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il mio libro preferito della saga, incentrato sul mio personaggio preferito della saga: Regis Hastur. Purtroppo non è possibile scendere in dettagli senza dare anticipazioni sulla trama, ma è uno dei rari libri che ho letto due volte nella mia vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Libertà, responsabilità, potere., 25-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo splendido romanzo di una delle autrici più prolifiche della letteratura fantasy, descrive, attraverso le vicende personali dei due protagonisti, che si alternano nei capitoli del libro, il tentativo di rispondere ad una delle domande più complesse del nostro essere uomini: è possibile coniugare libertà e responsabilità?
br /Regis, il più giovane, erede di Hastur, il più potente fra i Dominii di Darkover, sogna di sfuggire al suo mondo feudale per viaggiare fra le stelle. Lew, di qualche anno più vecchio, è un sangue misto, darkovano e terrestre, ed ha dovuto lottare per essere accettato come erede di Alton, il Dominio di suo padre, soffrendo sempre per la mancanza di una completa appartenenza ad entrambe le culture di nascita.
br /La vicinanza dell'Impero stellare, che ha la sua sede proprio di fronte al palazzo del potere di Darkover, considerato "mondo chiuso", conservato incontaminato rispetto agli altri mondi, alle usanze, alle tecnologie presenti nell'Impero, porrà non pochi problemi all'aristocrazia dominante sul pianeta.
br /Il racconto, coinvolgente e a tratti commovente, metterà i protagonisti di fronte a delle scelte difficili, a volte tragiche, che li porteranno a trovare risposte non solo alla domanda iniziale, ma a molte altre fra cui quella, oggi più che attuale, sulla possibilità che culture diverse imparino a con-vivere.
br /E quelle risposte cambieranno per sempre il corso delle loro vite.
br /L'erede di Hastur è senz'altro uno dei migliori romanzi del ciclo di Darkover. Per i cultori del genere, il seguito delle vicende di Lew Alton è narrato nel romanzo: L'esilio di Sharra
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti