€ 10.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Elisabetta d'Austria nei fogli di diario di Constantin Christomanos

Elisabetta d'Austria nei fogli di diario di Constantin Christomanos

di Constantin Christomanos


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • A cura di: Heyden Rynsch V. von der
  • Traduttore: Gregorio M.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2007
  • EAN: 9788845922060
  • ISBN: 8845922065
  • Pagine: 210
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Constantin Christomanos fu scelto da Elisabetta d'Austria - la leggendaria Sissi - nel 1891, quando in lei l'inquietudine e la malinconia si erano acuite in modo spasmodico, come lettore e insegnante di greco. E da allora annotò in "fogli di diario" la vita dell'Imperatrice. Constantin fu testimone assiduo delle sue parole, spesso straordinariamente lucide, delle sue reazioni spontanee, dei suoi momenti di abbattimento, e ha saputo restituire con precisione il timbro di questa "imperatrice della solitudine".

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 7 recensioni)

4Elisabetta, 18-04-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Una visione familiare dell'Imperatrice d'Austria più conosciuta ed amata: Elisabetta di Wittelsbach. A raccontarci i pensieri e la quotidianità di questo grande personaggio è il suo istitutore greco Constantin Christomanos, che la seguirà per diversi anni e annoterà nei suoi diari le giornate più significative trascorse con l'Imperatrice. Un libro da leggere, rivelatore di una donna, prima che Imperatrice, che ha molto sofferto; il racconto intimo e familiare al di fuori dei fasti di corte e dell'ufficialità del ruolo impostole dalla storia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5L'incompresa, 10-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
La figura romantica di Sissi è retaggio di alcuni sdolcinati film anni '50. Peccato che in verità non sia proprio così. Elisabetta in Baviera era innanzitutto il prodotto di una dinastia, i Wittelsbach, famosa per l'eccentricità e a volte la pazzia. Carica di queste pesanti tare familiari unite ad un carattere misantropo e sognatore, viene catapultata controvoglia nella corte austriaca, dove vige una pesante etichetta e i sogni e le fantasticherie sono banditi, tanto è vero che il trono è stato ripreso per i capelli con l'insediamento di Francesco Giuseppe e tuttora non è saldissimo. La gabbia Asburgo inizia a soffocarla e ci si mette pure la suocera tentando di farne una buona sovrana ma è tutto inutile. Dopo la nascita dei figli, Sissi scappa letteralmente via da Vienna e per molti anni sarà un'imperatrice fantasma, un'icona adorata per la sua bellezza ma in fondo una figura inutile e a volte anche un impiccio per i familiari; venerata dal marito nonostante tutto, verrà provata da lutti familiari e da una personale malinconia interiore che la spingerà a meditare il suicidio. Morirà assassinata da un anarchico ma entrerà contemporaneamente nell'immaginario collettivo come la principessa delle favole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Impossibile non leggerlo, 01-08-2011, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro perfetto, soprattutto perchè a parlarci di Sissi è un testimone, molto attentibile, non che il suo professore di greco. Scopriremo tra queste pagine cosa ne pensava un uomo che è stato accanto all'imperatrice piu amata e conosciuta della storia. Impossibile non leggere questo libro per chi è appassionato
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Vero diario, 30-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bellissima raccolta di veri appunti e riflessioni della vera principessa Sissi, raccolti da un suo servitore, ci arrivano immutati nel tempo. Da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Da non perdere, 20-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'interessante "incursione" nella vita più intima di Sissi: pensieri, paure, riflessioni pazientemente raccolte da un suo fedele servitore.
Un libro utile per tutti coloro che vogliono andare dietro il mito che questa donna ha alimentato nei secoli e tentare di sviscerare la sua vera essenza. Caldamente consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Elisabetta d'Austria nei fogli di diario di Constantin Christomanos (7)