€ 35.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Eccetto Topolino. Lo scontro culturale tra fascismo e fumetti
€ 33.25 € 35.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Eccetto Topolino. Lo scontro culturale tra fascismo e fumetti

Eccetto Topolino. Lo scontro culturale tra fascismo e fumetti

di Fabio Gadducci, Leonardo Gori, Sergio Lama


  • Editore: NPE
  • Collana: L'arte delle nuvole
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2011
  • EAN: 9788897141044
  • ISBN: 8897141048
  • Pagine: 431
  • Formato: rilegato
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Questo saggio racconta la storia dell'editoria italiana a fumetti negli anni Trenta del Novecento: un approfondito dietro le quinte sull'avvento dei comics americani nel nostro Paese, sull'euforia collettiva per i grandi eroi dell'avventura (Topolino, Flash Gordon, L'Uomo Mascherato, Mandrake) e sulla violenta reazione che questa suscitò fra gli educatori e nel regime fascista, culminata con le proibizioni del 1938 che salvarono dal bando solo l'opera di Walt Disney. Correggendo i molti errori tramandati in tanti anni di pubblicistica specializzata, l'opera prende in esame i documenti finora inediti dell'archivio di Guglielmo Emanuel, agente del King Features Syndicate, e dello scrittore Federico Pedrocchi, autore di punta della Mondadori: ne esce uno spaccato inedito dell'Italia anni Trenta e dei giochi di potere legati al mondo dell'editoria, con protagonisti Benito Mussolini, William R. Hearst, Cesare Zavattini, Giovanni Gentile e molti altri.