€ 1.49
PDF non protetto
Download immediato
Il segreto dellagave. E-book

Il segreto dell'agave. E-book

di Angelo Vetturini


Download immediato
  • Editore: Youcanprint
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2016
  • Pagine: 83
  • Dimensione: 1.25 MB
  • Formato: PDF
  • Protezione: Non Protetto
  • Dettagli Protezione: Nessuno
  • EAN: 9788892629172
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"
Un fiore luminoso, profumato, alto sull'aridità del deserto, come un grido della natura contro la fatalità della morte. E morte sarà, del fiore, della pianta, ma di quel grido ogni volta rinnovato resterà l'eco che ammonisce a credere nella irriducibilità della vita. L'agave è dunque il simbolo di una fede, e la sua perenne vicenda racchiude il segreto – e la metafora – di una grande avventura dell'uomo: l'uomo che combatte per la salvezza dell'uomo, che dalla desolazione della sofferenza fa nascere la speranza che non tutto sia spento negli spazi del cuore, che sia sempre possibile amare. Roberto Faccin, chirurgo e perciò medico delle decisioni estreme, ha scelto di lasciare i conforti abituali di una vita per quella prova: il taglio è stato netto, sulle amiche Dolomiti è rimasto un pezzo di anima aggrappato ai ricordi, e ora è l'Africa più derelitta a costituire il mondo in cui sciogliere la propria solitudine e dare senso alle pratiche della propria scienza. Lì a Sololo, nel remoto territorio del Kenya di confine, Faccin, "chirurgo senza frontiere", lavora per l'uomo, contro il male, la superstizione, la violenza; rischia la vita ma vince, perché la sua legge è quella della ragione, e la sua forza è nel fine e nel valore di ciò che fa. Una vita difficile in un ambiente naturale ed umano difficile, spesso incomprensibile: Faccin ha voluto scriverne perché qualcosa restasse delle sue grandi pene e delle sue piccole gioie, la fatica del corpo e della mente e la consolazione dell'anima. Ha affidato i suoi appunti a un amico scrittore che ne ha fatto il romanzo breve e intenso di una notte di pensieri, di attese, di citazioni della memoria, di frammenti di vita, dentro e fuori l'universo dell'ospedale. E gli animali e le tribù della savana, che scandiscono le ore di quella notte, sono i richiami alla realtà di una terra che Joseph Conrad disse "tenebrosa e priva di speranza, tanto impenetrabile all'intelletto umano e tanto, all'umana debolezza, inesorabile", ma alla quale l'esperienza di un piccolo-grande medico italiano ha restituito e continua a restituire, con la speranza, la comprensione e la pietà.

Ennio Rossignoli

Ringraziamento

Questo romanzo non sarebbe stato scritto in mancanza dei sentimenti espressi e dei racconti narrati all'autore dal Dottor Roberto Faccin, medico chirurgo cresciuto all'ombra delle Dolomiti, che da anni opera nell'Ospedale Missionario di Sololo, località dispersa sulla savana del Kenya a un soffio dal confine con l'Etiopia.

Al Dottor Roberto Faccin va pertanto la gratitudine profonda dell'autore, con l'auspicio fraterno che egli giunga, curando le ferite altrui, a sanare le proprie.

Riconoscimenti

Premio Internazionale "Atheste - Letteratura dell'Impegno" 2002 - Premio "Anthropos" di Pavia 2002.


Ultimi prodotti visti