€ 24.50
EPUB protetto da Adobe DRM
PDF protetto da Adobe DRM
Download immediato
Quantità:
La psicoterapia della Gestalt con i bambini. E-book

La psicoterapia della Gestalt con i bambini. E-book

di AA. VV.


Download immediato
I bambini oggi arrivano in terapia per problemi legati all'ansia, al cibo, alla mancanza di concentrazione e alle difficoltà di socializzazione. Questo quadro clinico è uno specchio drammatico dell'attuale sviluppo della nostra società.
Per anni abbiamo assistito a eventi che mostrano un diffuso disconoscimento della condizione umana. Persone morte a seguito di attacchi terroristici o flussi migratori nell'area del Mediterraneo e drammatici cambiamenti climatici che ci hanno drasticamente colpito. Che cosa prova un bambino quando ascolta in silenzio le notizie e i commenti degli adulti, o quando è direttamente coinvolto in tali eventi traumatici?
La psicoterapia e la ricerca sullo sviluppo del bambino devono riconoscere queste nuove condizioni in cui i bambini crescono e il lavoro clinico dovrebbe tener conto di questo ormai diffuso sfondo esperienziale.
Questo libro, indirizzato agli psicoterapeuti di tutti gli approcci, cerca di illustrare il modo in cui gli psicoterapeuti della Gestalt contemporanea affrontano la situazione clinica concreta quando lavorano con i bambini. L'obiettivo è sviluppare nuovi strumenti per aiutare i bambini e le loro famiglie a sentirsi parte della comunità umana, in un modo che non sia desensibilizzato.

Margherita Spagnuolo Lobb
è direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell'Istituto di Gestalt HCC Italy (Siracusa, Palermo, Milano). Ha introdotto in Italia i terapeuti della Gestalt più significativi e ha dato sviluppo all'approccio gestaltico alla psicopatologia e allo sviluppo infantile. Il suo libro Il now-for-next in psicoterapia. La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna (FrancoAngeli, 2011) è disponibile in otto lingue. Vive a Siracusa, Italia. Maggiori informazioni su www.gestalt.it.

Nurith Levi
è psicoterapeuta e supervisore certificato, specialista in psicoterapia per l'infanzia e l'adolescenza, didatta esperto in psicoterapia della Gestalt. È presidente del Comitato Standard Formativi e membro attivo del Comitato Diritti Umani e Responsabilità Sociale della European Association for Gestalt Therapy. Vive a Tel Aviv, Israele, e lavora in tutta Europa.

Andrew Williams
è assistente sociale qualificato e psicoterapeuta della Gestalt. Ha lavorato con i bambini e le loro famiglie per oltre 20 anni e attualmente è responsabile clinico in un servizio di salute mentale per bambini e adolescenti presso la Fondazione NHS dei Bambini di Alder Hey (UK). Vive a Wirral, Inghilterra.

Indice
Massimo Ammaniti, Introduzione all'edizione italiana
Violet Oaklander, Prefazione
Margherita Spagnuolo Lobb, Nurith Levi, Andrew Williams, Introduzione. Dall'aggressione dentale alla sofferenza del "tra"
Ringraziamenti
Parte I. Principi di base
Margherita Spagnuolo Lobb, La psicoterapia della Gestalt con i bambini: sostenere lo sviluppo polifonico dei domini in un campo di contatti
Nurith Levi, Tra cura e rispetto. Aspetti etici della psicoterapia della Gestalt con i bambini
Ruella Frank, intervistata da Fabiola Maggio, L'esperienza del movimento: la risonanza cinestetica come sentimento relazionale
Elisabetta Conte, Silvia Tosi, Tra spontaneità e intenzionalità di crescita: la psicoterapia della Gestalt con i bambini
Carmen Vázquez Bandín, Un campo chiamato casa
Parte II. Applicazioni cliniche
Peter Mortola, Diane Gans, Essere aggressivi in maniera positiva: aiutare i bambini e gli adulti che lavorano con loro a orientarsi tra i due poli della cooperazione e dell'affermazione
Natalia Kedrova, Ripristinare la melodia del contatto
Giuseppe Sampognaro, Lavorare con l'età evolutiva in psicoterapia della Gestalt
Parte III. Aspetti psicopatologici
Neil Harris, Il dilemma della diagnosi: la pratica gestaltica nel mondo reale e una possibile via da percorrere
Gianni Francesetti, Trasmissione e trasformazione dei campi psicopatologici attraverso le generazioni
Antonio Narzisi, L'autismo come diversità qualitativa dell'incontro tra organismo e ambiente al confine di contatto
Gordon Wheeler, Postfazione
Bibliografia
Note biografiche.


Ultimi prodotti visti