€ 18.50
PDF protetto da Adobe DRM
Download immediato
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Giocare con tatto. Per una educazione plurisensoriale secondo il Metodo Bruno Munari. E-book

Giocare con tatto. Per una educazione plurisensoriale secondo il Metodo Bruno Munari. E-book

di Beba Restelli


Download immediato
  • Editore: Franco Angeli Edizioni
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2016
  • Pagine: 206
  • Dimensione: 5.82 MB
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM (richiede software gratuito Adobe Digital Edition)
  • Dettagli Protezione: Array
  • EAN: 9788891746269

Che cosa possiamo fare con i nostri figli, nipoti, allievi e piccoli amici per stimolare la loro curiosità, suscitare interessi - magari creando le basi per future "passioni"- e promuovere il loro desiderio di capire e conoscere?

Impariamo a osservare insieme ai bambini il mondo che ci circonda, a scoprire come sono fatte le cose: accarezziamo con il "tocco leggero"; guardiamo e ascoltiamo con occhi e orecchie attente; usiamo le mani... così potremo affinare e sviluppare le loro percezioni sensoriali e conservare le nostre.

Proviamo a porre domande invece di voler spiegare tutto noi... li guideremo a fare delle scoperte in modo autonomo. Aiutiamoli a usare tutti i sensi, a costruire e reinventare da soli il loro mondo!

È quello che Beba Restelli ci insegna a fare in questo libro, raccontando la sua esperienza ventennale nel laboratorio milanese da lei fondato e diretto secondo il Metodo Bruno Munari(r), di cui è stata a lungo collaboratrice. Esperienze plurisensoriali, giochi, libri e messaggi tattili, costruzioni con vari materiali, "viaggi" nel mondo dei colori, dei segni, dei sentimenti e delle emozioni...

Il filo conduttore è la plurisensorialità e il rispetto del metodo. Il libro intende infatti coinvolgere e appassionare genitori e insegnanti, suscitando in loro la voglia di fare e di sperimentare, ma soprattutto di giocare con tatto insieme ai bambini. Un invito a riscoprire la propria creatività, lasciandosi andare. Un libro aperto che potrete continuare con le vostre esperienze, riscoprendo lo spirito del bambino dentro di voi.

Alberto Munari, figlio di Bruno, professore all'Università di Ginevra, scrive nella Prefazione : "Trovo che le proposte educative che esso contiene costituiscano uno sviluppo preciso e coerente dei principi didattici che mio padre suggerì nei suoi diversi laboratori Giocare con l'arte ".

Beba Restelli vive e lavora a Milano, dove si è laureata in Scienze politiche all'Università Cattolica e in seguito diplomata in Arredamento moderno e Antiquariato all'Accademia Arti Applicate. Educatrice, è stata allieva diretta e poi collaboratrice di Bruno Munari nella diffusione dei Laboratori per la stimolazione della creatività. Nel 1980 ha fondato il primo Laboratorio privato per la sperimentazione, la ricerca, lo studio e la divulgazione del Metodo Bruno Munari(r). Nel Laboratorio da lei diretto, dedicato ai bambini dai due ai dodici anni, propone progetti educativi in ambito artistico-scientifico con interventi di didattica attiva, laboratori creativi e attività di formazione rivolte a insegnanti e operatori culturali in scuole, enti pubblici e privati, biblioteche e musei. Ha realizzato, coordinato e collaborato a numerosi Laboratori Giocare con l'arte sia a Milano sia in altre città italiane. Dal 1999 è responsabile del Laboratorio per bambini presso la Fondazione Bandera per l'Arte di Busto Arsizio. È inoltre socio fondatore della Associazione Bruno Munari. Ha pubblicato articoli e saggi su quotidiani e riviste specializzate. Ha realizzato per i laboratori creAttivi Fila due guide per insegnanti: Sogni e segreti, i colori dei bambini e Segni e disegni .

Indice:


Alberto Munari, Prefazione
Premessa
(Il mio incontro con Bruno Munari; Nascita del Laboratorio; Il Laboratorio ha compiuto ventun anni; Desideri, obiettivi, sogni...)
Munari e i bambini: nascita dei laboratori "Giocare con l'arte"
(Munari bambino; Munari, i bambini e i gatti; Nascita dei laboratori: il gioco e la didattica; Ma che cos'è un Laboratorio Bruno Munari?; Che cos'è il Metodo Bruno Munari?; Le "azioni-gioco" di Munari; Munari in azione con i bambini; Munari e l'arte di vivere) - Toccare, un linguaggio d'amore (Si conosce con tutti i sensi; Rieducare i sensi; Ma sono soltanto 5 i nostri sensi?; Vietato non toccare; La cesta delle sorprese; La scatola delle scoperte: toccare con gli occhi e vedere con le mani; Storie da raccontare toccando; Basta un mini-lab per giocare con tatto)
Giochi plurisensoriali
(Girotondo tattile; Il gioco dei massimi contrasti; Un domino tattile; Altri giochi di contrasti; La trasparenza e il gioco del paesaggio trasformabile; Il gioco delle qualità; Un tuffo nella vasca tattile; Dai giochi in commercio al fare da soli)
"Leggere" con le dita
(Nascita del Tattilismo; Tavole tattili; Libri da toccare, annusare, ascoltare e mangiare; Un "Bosco tattile"; Messaggi tattili)
Lab-Lib
(Laboratorio liberatorio per la creatività individuale; Giocare con Munari al Laboratorio; Un'esperienza che continua negli anni; Dal "Lab-Lib" a "Materie"; "Karesansui", l'arte del costruire giardini secchi; I bambini costruiscono la loro città; "Labirinto tattile"; Giocare con le reti)
Viaggi colorati "naturalmente" verdi
(Ma quanti sono i verdi? Facciamo una "caccia al verde"; Il gioco del "verde come"; Un libro verde; Una mostra per tutti i sensi; Una foglia, un albero, un bosco...; Il gusto del verde; Odori, ricordi, sensazioni)
Il colore dei sentimenti e delle emozioni
(Il rosso si trova dappertutto; I colori e i loro significati; L'agenda dell'umore. Di che colore sei oggi?; Diario dei sentimenti e degli stati d'animo; Una storia con i colori-simbolo; Mamma, ho paura del buio...; Il libro del giorno e della notte; Ma il cielo è sempre e solo azzurro?; Un po' di scienza. Il gioco delle domande)
Nuvole: un gioco di forme e colori
(Con il naso all'insù; Come parlano le nuvole?; Il gioco delle nuvole; Disegnare le nuvole; Diario delle nuvole; Nella nebbia di Milano (quando la vista si annebbia...; Tra le nuvole)
Tutto Bianco
(Neve: poesia e pittura; Dov'è il bianco? Dappertutto. Impariamo a osservare; Pizzi e merletti: la tecnica del fare i buchi e delle carte ritagliate; Una passeggiata nella neve... e nasce il libro bianco; Che cosa mi metto? Il gioco del personaggio; Tutti a tavola; Quando la carta canta)
Per filo e per segno
(Il linguaggio dei segni; Un punto e nasce il mondo; A passeggio con la linea; I sentimenti delle linee; Se un punto incontra una linea...; Ma quante linee!; Labirinti; Storie di fili)
Segni e disegni
(Segni: strumenti e materiali; Segni ripetuti: giocare con i segni alla Fondazione Orestiadi di Gibellina; Textures e superfici; Il gioco del frottage; Campi coltivati: texture della terra; Il paesaggio e l'arte del tratto; Stereotipi, come evitarli? ;Disegnare la casa; Colorare il sole)
Vorrei volare
(Parole e colori; Dipingere le parole; Giochiamo con le parole; Io vorrei; Paura è... felicità è...; Quando la parola diventa immagine; Fare un libro)
Per approfondire il pensiero e il fare di Bruno Munari.