€ 17.50
PDF protetto da Adobe DRM
Download immediato
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Archeologia del web. Le origini del cinema online. E-book

Archeologia del web. Le origini del cinema online. E-book

di Marzia Morteo


Download immediato
  • Editore: Franco Angeli Edizioni
  • Data di Pubblicazione: novembre 2013
  • Pagine: 203
  • Dimensione: 4.56 MB
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM (richiede software gratuito Adobe Digital Edition)
  • Dettagli Protezione: Array
  • EAN: 9788891700452

Sappiamo bene quanto, negli ultimi anni, il web sia diventato luogo di incontro, di sovrapposizione e di scambio; e lo è diventato anche per tutto l'universo dell'audiovisivo. Mescolate, l'una a fianco all'altra, ecco le sfavillanti immagini di un film hollywoodiano, quelle grigie e tremolanti di un film muto di inizio Novecento e quelle amatoriali di un video girato con un telefonino.
Ma non è sempre stato così; scavando nel passato e nel presente della rete, tra oggetti ancora online ed altri ormai cancellati, questo libro racconta una storia poco nota, e di cui si stanno via via perdendo le tracce: quella della nascita delle prime immagini in movimento in rete.
Nella seconda metà degli anni Novanta, quando YouTube non era ancora nato, i primi filmati realizzati per la fruizione online fanno faticosamente la loro comparsa sul web. Si tratta di immagini-francobollo, della durata di pochi minuti, a stento caricate da connessioni instabili e tecnologie informatiche non ancora mature.
Ne risulta un'archeologia di materiali quasi estinti che racconta, allo stesso tempo, la storia dell'audiovisivo contemporaneo e quella del web, da un lato archivio sempre più ricco dello scibile umano, ma dall'altro fragile contenitore in continuo aggiornamento, incapace di ricordare il proprio passato.

Marzia Morteo, dottore di ricerca in Culture della Comunicazione presso l'Università Cattolica di Milano, collabora da anni con i corsi di "Filmologia e semiotica dei media" dell'Università Cattolica di Brescia. Nel suo lavoro di ricerca si occupa dei cambiamenti in corso nel panorama mediale contemporaneo con la diffusione delle tecnologie digitali, in particolare della relazione tra audiovisivo e web da un punto di vista storico-culturale.

Indice:

Introduzione
(Alla ricerca dell'identità perduta: il cinema digitale; Il cinema dimenticato dal cinema; L'amnesia del web: il cinema cancellato; L'arte "scopre" il cinema online; Archeologia del cinema in rete; Proposta di lettura)
Il passato del futuro: per lo sviluppo di una storia del web
(La ricorsività del nuovo; Studiare la storia del web; Il web archiviato; Le pratiche di archiviazione)
Tecnologia, media e società
(Tecnologia e società: ritorno al determinismo tecnologico?; Science and Technology Studies (STS); La costruzione sociale della tecnologia; Actor-Network Theory (ANT))
Storia tecnologica dell'audiovisivo in rete
(Alle origini del web: gli attori tecnologici; La porta di accesso al web: i web browser; Come vedere i filmati online: i formati e i media player; Come si trasmettono i filmati online: lo streaming e la banda larga)
Cantieri di scavo: quando il cinema conosce il web
(Cartografie online: alle origini del cinema in rete; Prima di YouTube: il webcasting dei contenuti; I festival cinematografici online; Guide e manifesti per webfilmmaker; L'archivio archiviato: The New Venue; Serialità in rete: le web series; Tracce di cinema e arte in rete; La riserva: HyperBole Studios)
Uomini e tecnologie: la rete del cinema online
(Actor Network Cinema: nascita e morte dei primi webfilm; Lo script del software: i bit del cinema online; Lo script dei registi: il sogno del cinema online; Lo script degli spettatori: la realtà del cinema online; Una rete fragile: gli esordi del cinema online; La scatola chiusa: l'audiovisivo oggi)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici
Sitografia
Filmografia.