€ 9.99
EPUB protetto da Adobe DRM
Download immediato
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Le carte segrete del duce. E-book

Le carte segrete del duce. E-book

di Cereghino Mario José, Fasanella Giovanni


Download immediato
  • Editore: Mondadori
  • Data di Pubblicazione: maggio 2014
  • Pagine: 252
  • Dimensione: 0.91 MB
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Adobe DRM (richiede software gratuito Adobe Digital Edition)
  • Dettagli Protezione: Array
  • EAN: 9788852050909

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

«Una sorta di diario segreto del Ventennio scritto dai suoi stessi protagonisti, uno spaccato impressionante della vita interna del regime fascista.» Giovanni Fasanella e Mario José Cereghino hanno scoperto questo straordinario «tesoro» archivistico nel Public Record Office di Kew Gardens, a pochi chilometri da Londra. Un «santuario» della ricerca storiografica, spesso ignorato dagli studiosi italiani, che custodisce una preziosa raccolta di telegrammi, rapporti di polizia e dei servizi segreti, lettere anonime, intercettazioni e altri documenti, confluiti per anni nelle mani di Mussolini e acquisiti alla fine della guerra dall'intelligence anglo-americana. Carte che rivelano la tentacolare rete di informatori messa a punto dal Duce, ossessionato dal timore di tradimenti e attentati, e i ricatti e le rivalità nel partito e nel governo. In questa ricca messe di testimonianze, che accompagnano l'intera parabola di Mussolini, emergono in particolare due tematiche: i complotti massonici e gli scandali sessuali. Due spine nel fianco che misero a repentaglio la tenuta del regime anche nei momenti del massimo consenso. Il rapporto tra il mondo delle logge e il fascismo fu sempre controverso. Messa fuori legge nel 1925, la massoneria riuscì a mimetizzarsi, continuando a favorire o stroncare carriere, a tessere trame che coinvolgevano la monarchia, il Vaticano, le principali potenze straniere, a condizionare il regime dall'interno. Tra i gerarchi legati alla «Fratellanza», figurano infatti personaggi come Achille Starace, il ras pugliese che guidò il Partito nazionale fascista, Italo Balbo, l'unica «camicia nera» in grado di insidiare la popolarità del Duce, il maresciallo d'Italia Pietro Badoglio, una sorta di ombra incombente sulla strada di Mussolini ben prima del fatidico 25 luglio. In parallelo a queste lotte di potere, si consumano scandali sessuali di ogni genere, che rivelano, dietro la facciata perbenista del regime, una diffusa degenerazione dei costumi, in cui si impongono avventurieri «assatanati di denaro, sesso, champagne, cocaina e potere». Dagli sfrenati festini in Salento di Starace alle chiacchierate frequentazioni di Edda, dalla relazione tra la regina Elena e il duca Visconti di Modrone, all'«harem» di Alessandro Pavolini, i documenti ci raccontano senza censure i segreti d'alcova di un'epoca e i loro riflessi nella competizione politica. Atmosfere da «dolce vita», tra attrici, cantanti, nobildonne fatali e salotti mondani, si alternano a squallidi giri di prostituzione in cui restano invischiati personaggi insospettabili, mentre il regime e il Paese precipitano inesorabilmente verso la catastrofe finale.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le carte segrete del duce. E-book acquistano anche Il segreto delle tre pallottole. E-book di Torrealta Maurizio € 4.99
Le carte segrete del duce. E-book
aggiungi
Il segreto delle tre pallottole. E-book
aggiungi
€ 14.98


Gli altri utenti hanno acquistato anche...