€ 10.00
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.

Disponibile in altre edizioni:

Due genitori, due case. Un percorso educativo per bambini che affrontano la separazione
€ 11.30 € 11.90
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Due genitori, due case. Un percorso educativo per bambini che affrontano la separazione

Due genitori, due case. Un percorso educativo per bambini che affrontano la separazione

di Evelina Fazzi, Gabriella Picerno

  • Editore: La Rondine Edizioni
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2013
  • EAN: 9788895418636
  • ISBN: 8895418638
  • Pagine: 136
  • Formato: rilegato
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Evelina Fazzi e Gabriella Picerno affrontano la delicata questione della fine di un rapporto di coppia, tra un uomo e una donna che non trovano più le originarie motivazioni o i presupposti per continuare la loro vita insieme. Il punto di vista della trattazione, però, non è quello "adulto": le studiose ci presentano una realtà particolare che è quella della separazione di due genitori, i quali inevitabilmente coinvolgono nel loro "problema" anche i figli. E proprio la prospettiva filiale è quella adottata nel testo, nel quale si mette in evidenza come determinate circostanze portino spesso a una sorta di "inversione dei ruoli". I bambini si trovano a dover capire una situazione per loro anomala, quella dei genitori che non vanno più d'accordo e che, addirittura, spesso si servono dei loro figli per parlare male e attaccare indirettamente il proprio ex compagno. Si conclude allora con l'importanza di chiarire ai più piccoli che qualcosa sta cambiando per i loro genitori, ma ciò non mette in discussione l'amore nei loro confronti, come chiarito dall'impiego di una favola, pedagogicamente adeguata, per "raccontare" il modo corretto di affrontare la separazione dei propri genitori.