€ 10.34€ 11.00
    Risparmi: € 0.66 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Disponibilità immediata
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
I dolori del giovane Werther. Testo tedesco a fronte

I dolori del giovane Werther. Testo tedesco a fronte

di Johann Wolfgang Goethe


  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili. Classici
  • A cura di: G. Baioni
  • Traduttore: Spaini A.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2014
  • EAN: 9788806221942
  • ISBN: 8806221949
  • Pagine: 294
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Opera tra le più amate della letteratura di tutti i tempi, "I dolori del giovane Werther" venne pubblicato per la prima volta nel 1774 e subì un secondo rimaneggiamento che gli diede forma definitiva nel 1782. Immediatamente fece del venticinquenne avvocato francofortese uno dei più famosi scrittori europei. Semplice solo in apparenza, l'opera di Goethe nasconde in realtà notevoli difficoltà e vaste problematiche che la critica ha discusso e messo in evidenza: dalle ambivalenze romantiche notate da Mittner al velato e ammiccante umorismo messo in luce da Chiusano, dalla descrizione di aspetti più legati alla rappresentazione del mondo familiare e sociale alle insistenze sul solipsismo del protagonista.

Tutti i libri di Johann Wolfgang Goethe

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano I dolori del giovane Werther. Testo tedesco a fronte acquistano anche L' opera da tre soldi di Bertolt Brecht € 10.81
I dolori del giovane Werther. Testo tedesco a fronte
aggiungi
L' opera da tre soldi
aggiungi
€ 21.15

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 5 recensioni)

2Un po' pesante, 22-03-2015, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro di Goethe si fonda sul patetico (e ormai abusato, oserei dire) tema della relazione amorosa che non riesce a concretizzarsi ma rimane sempre platonica. Werther, che definirei "il giovane vecchio", si rotola continuamente nell'incertezza di un amore che non viene corrisposto come invece lui vorrebbe: mi vuole? Non mi vuole? Perché non può volermi? Perché non vuole volermi? Il tutto attraverso dialoghi epistolari, monologhi interiori e così via.
La trama è pressoché inconsistente e io l'ho trovato piuttosto ridondante. Potrebbero affascinare la scelta stilistica e il modo in cui l'autore scrive, ma sinceramente credo che Goethe abbia dato di meglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un amore non di questo secolo, 09-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non ditemi che questo libro è un mattone! Al centro della storia un amore non corrisposto fatto di sguardi, sospiri e pianti che non appartiene più ai nostri tempi, dove il corteggiamento manca del tutto. Un amore lontanissimo da noi che non potremo mai capire a fondo. Struggente. Ma le vette poetiche di Goethe sono altissime.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Werther eroe romantico?, 09-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ho letto aspettandomi qualcosa di diverso, anche perché più volte lo si trova paragonato all'Ortis foscoliano... In effetti, è un'opera che esprime pienamente il Romanticismo sentimentale e indipendentista, ma il sentimentalismo a volte eccede e il finale appare ingiustificato, come una reazione sproporzionata ai fatti. I sentimenti non sono espressi in pieno e non c'è sufficiente approfondimento psicologico dei personaggi, così non possiamo comprendere le ragioni profonde del loro malessere. Goethe rimane, in ogni caso, abile narratore e la lettura risulta piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5I dolori del giovane Werther, 30-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' in assoluto uno dei libri più affascinanti della letteratura mondiale, da un'immagine molto fedele del periodo a cui si riferisce, è ricco di descrizioni, la lettura avvince e appassiona.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un classico da scoprire, 19-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
In Italia questo classico non è molto famoso, e me ne rammarico; il corrispondete italiano "le ultime lettere di jacopo ortis" è in realtà una quasi-copia di questo romanzo, e non è altrettanto bello. La malinconia della gioventù, il dolore di un amore non corrisposto e tuttavia totalizzante, la rabbia di non trovare posto nel mondo. Per temi e caratteristiche, un romanzo davvero all'avanguardia per il suo tempo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati