€ 9.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

I dolori del giovane Werther
€ 11.00 € 10.34
Disponibilità immediata
I dolori del giovane Werther
€ 8.00 € 7.52
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
I dolori del giovane Werther

I dolori del giovane Werther

di Johann Wolfgang Goethe


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar classici
  • Edizione: 3
  • Traduttore: Borgese G. A.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2002
  • EAN: 9788804506652
  • ISBN: 8804506652
  • Pagine: 163

Trama del libro

Nel 1878 Goethe pubblicò una seconda stesura del romanzo, destinata a diventare un classico della letteratura tedesca mondiale. Ai nostri giorni, passate le mode e i furori wertheriani, e di là dalla sua importanza storica come primo grande testo del romanticismo, l'opera conserva un fascino profondo, una sua inconfondibile originalità che si dispiega nell'adesione della frase ai successivi stati emozionali del personaggio, ora rapito nell'osservare la bellezza estasiante di un frammento di natura, ora rinchiuso in se stesso, mentre nel suo cuore si agitano tempestose passioni.

I libri più venduti di Johann Wolfgang Goethe:

Tutti i libri di Johann Wolfgang Goethe

Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 6 recensioni)

2.0Un po' pesante, 22-03-2015, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro di Goethe si fonda sul patetico (e ormai abusato, oserei dire) tema della relazione amorosa che non riesce a concretizzarsi ma rimane sempre platonica. Werther, che definirei "il giovane vecchio", si rotola continuamente nell'incertezza di un amore che non viene corrisposto come invece lui vorrebbe: mi vuole? Non mi vuole? Perché non può volermi? Perché non vuole volermi? Il tutto attraverso dialoghi epistolari, monologhi interiori e così via.
La trama è pressoché inconsistente e io l'ho trovato piuttosto ridondante. Potrebbero affascinare la scelta stilistica e il modo in cui l'autore scrive, ma sinceramente credo che Goethe abbia dato di meglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Romanzo epistolare, 18-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Famoso romanzo epistolare di Goethe che e' diventato, poi, modello per l'altrettanto famoso romanzo di Foscolo. Tutta la storia del romanzo di Goethe è incentrata sull'amorepassione che unisce i due protagonisti; si tratta, però, di un amore contrastato che non può avere un coronamento felice poiché la protagonista femminile è promessa ad un altro uomo. Interessante è seguire l'evoluzione che accompagna questo amore infelice e percepire, di lettera in lettera, lo stato d'animo del protagonista. In questo risiede tutta la maestria dell'autore: rendere reali i sentimenti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Terribile, 20-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ghoete sarà Ghoete, ma io ho letto questo libro sia in italiano che in tedesco e non sono riuscita ad apprezzarne una riga. Mi sembra davvero la brutta copia dello Jacopo Ortis, che almeno ha una collocazione storico politica, insieme ai belati d'amore infelice del protagonista. E' considerato un libro di grande valore letterario, ma personalmente trovo che, se Ghoete voleva descrivere angoscia, è molto più angoscioso dover leggere un simile mattone.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0A me non è piaciuto, 26-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ebbene, a me non è piacciuto sebbene sia un classico ritenuto molto interessante. Sono una che legge molto ma questo libro non è riuscito proprio ad appassionarmi. L'ho trovato molto prolisso in certi punti e con un linguaggio poco coinvolgente e se posso dire anche noioso. Tuttavia questo è solo il mio parere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Noioso e ripetitivo., 19-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Francamente questo libro mi ha un pò deluso. Riconosciuto come uno dei capolavori della letteratura mondiale,l'ho trovato troppo lento nello scorrimento,ripetitivo,monotono. Insostenibili i dialoghi epistolari con l'amico,faticosamente sopportabili le descrizioni,dettagliate fino all'estremo,unica fortuna è che sono poche le pagine. Personalmente da evitare!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su I dolori del giovane Werther (6)