Acquista nuovo€ 70.00
Acquista usatoDa € 45.50
Stato Come Nuovo
€ 45.50 (35%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Diritto penale. Parte generale

Diritto penale. Parte generale

di Luigi Delpino


Fuori catalogo - Non ordinabile

Immediatamente disponibile usato a partire da € 45.50

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Come la precedente, risalente al 2012, anche questa nuova edizione contiene parecchie novità, sia normative che giurisprudenziali. In particolare, le novità normative sono conseguenza del D.L. 13 settembre 2012, n. 158, convertito in L. 8 novembre 2012, n. 189 (cd. Legge Balduzzi), recante correttivi ai parametri di valutazione della cd. colpa medica, della legge 1° ottobre 2012, n. 172, che ha ratificato la Convenzione di Lanzarote per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale, e della legge 6 novembre 2012, n. 190, contenente "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione". Un posto di riguardo, come sempre, è stato, poi, riservato alla evoluzione giurisprudenziale, nel convincimento, sempre più radicatosi in me nel corso degli anni, che, alla fine, ciò che veramente conta è l'applicazione che delle norme penali viene fatta, in concreto, appunto dalla Giurisprudenza.
Come la precedente, risalente al 2012, anche questa nuova edizione contiene parecchie novità, sia normative che giurisprudenziali.
In particolare, le novità normative sono conseguenza del D.L. 13 settembre 2012, n. 158, convertito in L. 8 novembre 2012, n. 189 (cd. Legge Balduzzi), recante correttivi ai parametri di valutazione della cd. colpa medica, della legge 1° ottobre 2012, n. 172, che ha ratificato la Convenzione di Lanzarote per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale, e della legge 6 novembre 2012, n. 190, contenente «Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione».
Un posto di riguardo, come sempre, è stato, poi, riservato alla evoluzione giurisprudenziale, nel convincimento, sempre più radicatosi in me nel corso degli anni, che, alla fine, ciò che veramente conta è l’applicazione che delle norme penali viene fatta, in concreto, appunto dalla Giurisprudenza.
Ancora una volta devo ringraziare i Colleghi della Procura della Repubblica di Venezia, il cui aiuto mi è stato, come sempre, prezioso.
Luigi Delpino

Tutti i libri di Luigi Delpino