€ 24.65€ 29.00
    Risparmi: € 4.35 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Disponibilità immediata
Quantità:

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il diritto nelle neuroscienze. Non «siamo» i nostri cervelli

Il diritto nelle neuroscienze. Non «siamo» i nostri cervelli

di L. Palazzani, R. Zannotti (a cura di)



 Questo prodotto appartiene alla promozione  Sconti Potenti! Università  e Professionale
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Le ricerche neuroscientifiche e le applicazioni neurotecnologiche investono anche lo studio sulla incidenza delle emozioni e della razionalità nelle decisioni, sulla distinzione tra verità e menzogna, sulla valutazione dei limiti della capacità di intendere e di volere, sulla elaborazione di un giudizio per la identificazione di comportamenti violenti o antisociali. In questo ambito si delinea nel dibattito recente una sfida empirica alla riflessione della filosofia del diritto e del diritto penale a ripensare categorie tradizionali, con particolare attenzione alla libertà e responsabilità. Il volume raccoglie i contributi di esperti che si confrontano sull'argomento. Nell'ambito di un indispensabile dialogo tra neuroscienza e diritto, la giusfilosofia ha il compito di delineare le criticità - con specifico riferimento ai rischi del riduzionismo - che possono influenzare il diritto (in specie il diritto penale) nell'ambito della dottrina, della legislazione, della giurisprudenza.
Le ricerche neuroscientifiche e le applicazioni neurotecnologiche investono anche lo studio sulla incidenza delle emozioni e della razionalità nelle decisioni, sulla distinzione tra verità e menzogna, sulla valutazione dei limiti della capacità di intendere e di volere, sulla elaborazione di un giudizio per la identificazione di comportamenti violenti o antisociali. In questo ambito si delinea nel dibattito recente una sfida empirica alla riflessione della filosofia del diritto e del diritto penale a ripensare categorie tradizionali, con particolare attenzione alla libertà e responsabilità. Il volume raccoglie i contributi di esperti che si confrontano sull’argomento. Nell’ambito di un indispensabile dialogo tra neuroscienza e diritto, la giusfilosofia ha il compito di delineare le criticità – con specifico riferimento ai rischi del riduzionismo – che possono influenzare il diritto (in specie il diritto penale) nell’ambito della dottrina, della legislazione, della giurisprudenza.

Indice

- Prefazione (di S. Semplici)
– Introduzione (L. Palazzani, R. Zannotti)
– Neuroscienze e filosofia del diritto
– Neuroscienze ed esperimenti sull’uomo: a partire dall’analisi del Parere del Comitato Nazionale per la Bioetica (L. d’Avack)
– A chi appartengono i miei pensieri? Neuroscienze e diritto di proprietà (S. Amato)
– Le emozioni nell’esperienza giuridica: l’impatto delle neuroscienze (S. Fuselli)
– Le neuroscienze e il processo penale. Una relazione difficile (F. Macioce)
– Neuroscienze del diritto e diritto delle neuroscienze
– Neurodiritto. Ipotesi di voce per un’enciclopedia o dizionario giuridico (E. Picozza)
– Neuroscienze e diritto penale: un ruolo diverso del riferimento alla libertà (L. Eusebi)
– Imputabilità: scienze, neuroscienze e diritto penale (M. Bertolino)
– Diritto penale e neuroscienze (D. Terracina)
– Primi casi “clinici” in tema di prova neuroscientifica (L. Capraro)
– Neuroscienze e biodiritto
– Neuroscienze e diritto di cura di pazienti con disturbi della coscienza (M. Farisco)
– Potenziamento neuro-cognitivo: aspetti bioetici e biogiuridici (L. Palazzani)
– Notizie sugli Autori.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il diritto nelle neuroscienze. Non «siamo» i nostri cervelli acquistano anche Neuroscienze ed etica. Un esempio di dialogo fra scienza, filosofia e teologia di Edoardo Cibelli € 17.10
Il diritto nelle neuroscienze. Non «siamo» i nostri cervelli
aggiungi
Neuroscienze ed etica. Un esempio di dialogo fra scienza, filosofia e teologia
aggiungi
€ 41.75