€ 13.77€ 14.50
    Risparmi: € 0.73 (5%)
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il dio di carta

Il dio di carta

di Dario Biagi

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Erich Linder (Leopoli 1924 – Milano 1983) è stato il più potente agente letterario italiano ed europeo del Dopoguerra e forse il più grande di sempre. Per oltre trent’anni ha dominato il mercato editoriale arrivando a gestire diecimila autori: i più importanti del mondo, da Brecht a Thomas Mann, da Salinger a Roth, e i più importanti in Italia, star del giornalismo comprese. Partito dal nulla diventò arbitro assoluto del mercato dei bestseller, tanto da guadagnarsi il soprannome di Metternich dell’editoria. Questa avvincente biografia, basata su materiali assolutamente inediti (carteggi, archivi, testimonianze), ricostruisce per la prima volta il lavoro del traduttore e promotore culturale, le romanzesche vicissitudini del periodo bellico e i rapporti d’odio e d’amore intercorsi tra Linder e i maggiori scrittori e editori italiani: Arbasino e Calvino, Feltrinelli e Garzanti, la Morante e Sciascia, Mondadori e Rizzoli. Una cavalcata che svela molti risvolti, retroscena e verità non ufficiali della nostra storia culturale novecentesca.