€ 16.05€ 16.90
    Risparmi: € 0.85 (5%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Disponibile dal 19 maggio 2020
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Dietro le quinte delle mie paure. Come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita

Dietro le quinte delle mie paure. Come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita

di Paola Perego


  • Editore: Piemme
  • Data di Pubblicazione: aprile 2020
  • EAN: 9788856675351
  • ISBN: 8856675358
  • Pagine: 192
  • Formato: rilegato
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

«Non sono mai stata più forte del Mostro, nessuno è più forte degli attacchi di panico. Però ho provato a conviverci, a volte vincendo, a volte perdendo, ma restando sempre ancorata ai miei punti fermi». Non sempre i mostri hanno l'aspetto di un orco, con artigli e denti aguzzi. Talvolta i mostri sono invisibili, impalpabili. Per Paola Perego, come per tante persone, il mostro sono stati gli attacchi di panico. Durante un attacco di panico ci si sente morire. È un'esperienza che mette allo scoperto la nostra parte più intima, più vulnerabile e in qualche modo più misteriosa: chi non ne ha mai avuto uno fatica a capire, e chi lo ha provato, spesso, se ne vergogna. Ecco perché Paola ha deciso finalmente di raccontare senza filtri la sua vita, in cui tra successi, amori, amicizie e due splendidi figli si è insinuato il tormento della "paura della paura". Il dolore fisico può essere straziante, ma almeno lo puoi individuare e contenere. Con l'attacco di panico, invece, la paura non puoi afferrarla, l'ansia non puoi arginarla, è là che ti sovrasta e tu non sai nemmeno da dove arrivi. Né tu, né tantomeno chi ti sta intorno. E così il Mostro ha impedito a Paola di fare anche le cose più semplici, come guidare, uscire da sola, farsi la doccia quando in casa non c'era nessuno. La fissava anche dietro le quinte: a volte ha persino fatto irruzione sul set dei suoi lavori più importanti. Questo libro è una raccolta di vittorie e sconfitte, emozioni e paure raccontate a cuore aperto, che vuole far luce su un male molto comune, ma di cui ancora oggi in tanti si imbarazzano. Eppure, condividere il racconto degli attacchi di panico con chi ha vissuto le stesse sensazioni, affrontarli a testa alta, può regalare una straordinaria consapevolezza. E portare a una vera "liberazione", proprio come è accaduto a Paola.