€ 9.50€ 10.00
    Risparmi: € 0.50 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata

Disponibile in altre edizioni:

Dieci piccoli indiani
Dieci piccoli indiani(2012 - brossura)
€ 9.50 € 10.00
Disponibilità immediata
Dieci piccoli indiani
Dieci piccoli indiani(2016 - rilegato)
€ 19.00 € 20.00
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Dieci piccoli indiani

Dieci piccoli indiani

di Agatha Christie

  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar junior
  • Illustratore: D'Altan P.
  • Traduttore: Della Frattina B.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2020
  • EAN: 9788804725206
  • ISBN: 8804725206
  • Pagine: 264
  • Formato: brossura
  • Tags: Gialli per ragazzi
  • Età consigliata: 11 anni
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Dieci persone estranee l'una all'altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island, senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l'invito. E ora sono lì, su quell'isola che sorge dal mare, simile a una gigantesca testa, che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli. Ma hanno trovato una poesia incorniciata e appesa sopra il caminetto di ciascuna camera. E una voce inumana e penetrante che li accusa di essere tutti assassini. Per gli ospiti intrappolati è l'inizio di un interminabile incubo. Con "Dieci piccoli indiani", scritto nel 1939, Agatha Christie ha sfidato se stessa: dieci assassini, isolati, vittime a loro volta di un assassino invisibile. Età di lettura: da 11 anni.


Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Dieci piccoli indiani acquistano anche Poirot sul Nilo di Agatha Christie € 10.45
Dieci piccoli indiani
aggiungi
Poirot sul Nilo
aggiungi
€ 19.95

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 16 recensioni)

4Bene e Male giocano a rimpiattino, 14-01-2021
di - leggi tutte le sue recensioni
Agatha Christie ha confezionato un romanzo spremi meningi nel quale il lettore è costretto ad ogni pagina a virare continuamente sullidentità del colpevole. Lisola di Nigger Island, e la villa destinata a ricevere i dieci malcapitati ospiti, diventano il loro confessionale, la resa dei conti degli errori e delle malvagità di una vita. Dieci potenziali assassini sono vittime a loro volta di un assassino, invisibile ai loro occhi, ma che prenderà pian piano forma nelle loro menti sconvolte, nutrendosi avidamente delle loro paure e della coscienza dei loro peccati. Nevrosi e isterie collettive traboccano in panico individuale e denudamento della capacità di fare il male, e non solo subirlo. Certo il ragionamento di Agatha Christie è pericoloso quanto funzionale allintreccio narrativo di un giallo che si rispetti: tutti siamo potenziali assassini perché tutti abbiamo i nostri bravi scheletri ben nascosti nellarmadio del nostro vissuto; tutti potremmo diventarlo perché tutti occhieggiamo ad una vita che non sia semplicemente innervata dal tran tran quotidiano. Il giudice Wargrave prende atto di un mutamento di se stesso, conseguenza della progressiva perdita dellautocontrollo. Ha fama di giudice spietato, da forca; ad un certo punto della sua declinante vita prova il desiderio di agire, invece di giudicare. Da giudice ad assassino o, meglio, ad artista del delitto. Il ridimensionamento della realtà prelude allesplosione dellimmaginazione, fino a confondere le due sfere. Il monito dellautrice è semplice: da designato uomo del bene si può passare velocemente a servo del male solo scambiando le fantasie mentali più perverse per impulsi di creatività. Daltronde, Agatha Christie, pur essendo unottima giallista, su questo punto, scopre lacqua calda. I geni del male sono molte volte più intelligenti e più affascinanti dei soldati del bene; ciononostante sono destinati a perdere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un giallo perfetto, 06-04-2018, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro di Agatha Christie è un capolavoro, un giallo non propriamente lineare in cui l'ansia rimane palpabile nonostante il destino dei personaggi sia rivelato a priori. La soluzione del mistero poi appare sorprendente ed altrettanto interessante, un must read.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Thriller, 23-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Personalmente ho letto diversi thriller di Agatha Christie e ho trovato questo uno dei meno riusciti. La storia è banalissima i personaggi non mi hanno convinto: l'unica cosa che si salva è lo stile di Agata, che è sempre molto piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un piccolo capolavoro, 08-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Come ho scritto nel titolo è un piccolo capolavoro questo libro. Un giallo originale, ricco di colpi di scena che tengono il lettore col fiato sospeso fino all'ultima pagina. Veramente un gran bel libro che si legge in pochissimo tempo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Ingegnoso, 10-02-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Piccolo capolavoro di Agatha Christie, che si discosta dallo stile classico dei suoi gialli. Qui infatti c'è qualcosa di più ingegnoso, ovvero la rappresentazione di un piccolo meccanismo sinistro e metaforico insieme. Dieci personaggi che hanno commesso crimini ma che sono rimasti impuniti vengono invitati in una villa su un'isola da una misteriosa persona. Ciò che in qualche modo li accomuna è una filastrocca che ognuno di loro troverà nella sua stanza. Un romanzo inquietante, logico, intelligente. Sicuramente un classico noir da tenere nella libreria!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Dieci piccoli indiani (16)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti